EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Sempre più viaggiatori britannici over 50 prenotano online

25/01/2018 14:12
Un sondaggio di Silver Travel Advisor su mille residenti nel Regno Unito evidenza le abitudini di acquisto

Nel giro di un anno sono passati dal 61 al 67% i viaggiatori con più di 50 anni che cercano e prenotano le proprie vacanze sul web. Il restante preferisce organizzarsi in agenzia o per telefono. È il risultato di un sondaggio realizzato da Silver Travel Advisor che ha coinvolto un campione di mille residenti nel Regno Unito, per due terzi di età compresa tra 50 e 69 anni e per un terzo dai 70 anni in su. La notizia è riportata dalla stampa britannica.

Per quanto riguarda l’ispirazione del viaggio, il 23% degli intervistati ha dichiarato di volersi confrontare in primis con un agente di viaggio. I siti internet e di recensioni rappresentano il primo punto di contatto rispettivamente per il 68% e il 70% del campione.

L’indagine ha inoltre evidenziato che il 75% dei vacanzieri prenota da uno a nove mesi di anticipo. Nei prossimi dodici mesi, l’85% di essi prevede di prendere lo stesso numero di giorni di ferie (per il 65%) o di più (20%).

Nella scelta di una particolare società di viaggi, emergono diverse motivazioni: in testa, l’avere avuto precedenti esperienze positive (73%), seguono la reputazione dell’azienda (60%) e un buon servizio clienti (57%). Il prezzo “pesa” in termini di scelta solo per il 23% degli intervistati.

Dai risultati del sondaggio si scopre tuttavia che si spende di meno e che le preoccupazioni economiche incalzano. La percentuale di persone che si aspetta di spendere più di 3mila sterile all’anno in vacanze è scesa al 40%, rispetto al 48% di un anno fa, mentre è raddoppiato il numero di viaggiatori (20%) che ha detto di volere spendere meno di mille sterline.

Debbie Marshall, amministratore delegato di Silver Travel Advisor, fa notare come oggi i viaggiatori “d’argento” siano molto più coinvolti nell’era digitale – più della metà degli over 55 sono attivi sui social network e i consumatori compresi nella fascia d’età 55-64 anni sono quelli che compiono più ricerche online prima di fare acquisti. “Riguardo ai viaggi – aggiunge Marshall – due terzi degli over 50 cercano e prenotano online” e si tende ad affidarsi agli agenti di viaggio nel momento in cui la prenotazione risulta complicata.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte