EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Un'app in arrivo per Il Sipario Musicale

29/01/2018 10:25
In programma due nuovi viaggi nel Sud Italia e la visita all'Archivio Ricordi

“Il 2017 è stato uno dei nostri anni record, abbiamo chiuso in rialzo rispetto al 2016 e con ottime prospettive di crescita confermate anche per il 2018”. A parlare è Andrea Cortellazzi, marketing & sales manager dell’operatore Il Sipario Musicale, che sarà presente a Discover Italy - Meeting Suisse & Europe, il workshop organizzato da Guida Viaggi a partire dal 1996 e che quest’anno vede la seconda edizione svolgersi nella suggestiva location dell'ex Convento dell'Annunziata a  Sestri Levante, in Liguria, il 23 febbraio.

“Per il 2018 abbiamo in programma due nuovi viaggi nel Sud Italia in occasione di due bellissimi festival musicali, uno sarà in Salento – annuncia Cortellazzi -. Dedicheremo tanta attenzione al Teatro Regio di Parma e al Teatro di Bergamo in occasione del Festival Donizetti Opera”. Restano sempre presenti e ricche le proposte sulle città d’arte maggiori come Milano, Torino, Venezia, Bologna, Roma.

“Una grande novità relativa alla città di Milano – aggiunge il manager - è che abbiamo la possibilità esclusiva di offrire ai nostri viaggiatori musicali la visita del prezioso Archivio Storico Ricordi. Nell’archivio, fino ad oggi aperto solo a studiosi o musicologi, sono conservati tantissimi documenti autografi dei più importanti compositori del mondo, ma anche locandine delle opere, bozzetti di scena, partiture musicali e tanto altro ancora a testimonianza dei più importante imprenditore milanese del 1800”.

Tra l’altro per restare sempre più al passo con i tempi Il Sipario Musicale sta realizzando una app “che ci consentirà di restare ancora più in contatto con ognuno dei nostri viaggiatori e partner”.

I target di riferimento dell’operatore restano sempre i viaggiatori privati italiani e stranieri, oltre ai tour operator esteri partner che programmano costantemente l’Italia della musica e della cultura nei loro cataloghi. l.d.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte