EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Thomas Cook dichiara la “guerra dei lettini” alla Germania

31/01/2018 10:23
L’operatore lancia il guanto di sfida al mercato tedesco. I clienti potranno prenotare in anticipo il lettino sulle spiagge dei suoi resort

Sta avendo una grande risonanza sui media britannici l’ultima campagna lanciata dall’operatore Thomas Cook: i clienti dei suoi resort potranno prenotare in anticipo il posto ombrellone al costo di 22 sterline – l’equivalente di circa 25 euro – assicurandosi così un lettino per tutta la durata del soggiorno ed evitando la consueta battaglia per occupare il posto migliore.

I tabloid britannici non si sono lasciati sfuggire la notizia della "Guerra dei lettini", rimarcando l’accesa competizione con il mercato tedesco. La prima pagina del Sun, con un gioco di parole tra "here" e "Herr" - che in tedesco significa "signore" – proclama tutto maiuscolo: "Wish you were herr? Victory as Brits can finally beat German tourists to hotel beds with booking app" cioè: "Vorresti essere qui/signore? Vittoria! Con un'App di prenotazione finalmente i britannici possono battere i turisti tedeschi per i letti d'albergo".
Il Daily Mail di rimando sottolinea: "Finalmente finisce il dominio tedesco sulle sedie a sdraio!".

Il servizio di Thomas Cook, rivolto prevalentemente al target famiglie, sarà sperimentato a partire da fine febbraio in tre strutture di proprietà a Lanzarote, Gran Canaria e Fuerteventura. Se avrà successo, l'estate prossima l’offerta sarà estesa a trenta alberghi. La campagna dei “sunbed” coinvolgerà il 20% dei posti spiaggia, gli altri saranno lasciati liberi, a disposizione di chi arriva prima. Sei giorni prima della partenza, i clienti riceveranno una mail con la quale si chiede se desiderano prenotare un lettino. L'operatore metterà a disposizione la piantina della zona piscine che mostra anche l’esposizione o meno dei lettini al sole.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte