EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

La cultura unisce Austria, Repubblica Ceca e Slovenia

21/02/2018 15:00
I tre enti uniscono le forze per incontrare gli agenti di viaggio a Trieste, Verona e Torino

Gli enti turistici di Austria, Repubblica Ceca e Slovenia hanno presentato ieri a Milano date e sedi del prossimo roadshow che le vedrà unite:  Trieste (13 marzo al Starhotels Savoia Excelsior Palace),  Verona (14 marzo al Due Torri Hotel) e Torino (15 marzo al Turin Palace Hotel).

L’unione fa la forza attorno a un tema comune, quello della “Cultura nel cuore d’Europa”; una visione che fa leva sulle radici mitteleuropee di questi tre Paesi così vicini geograficamente e culturalmente. Gli agenti del Nord Italia potranno incontrare cinque-sei partner in rappresentanza di ciascuno dei tre enti coinvolti e conoscere così aspetti anche inediti della loro offerta. I roadshow inizieranno alle 18 per terminare alle 20,30 con una cena aperta agli invitati.

Il 2018 è un anno importante per l’Austria - ha sottolineato Andrea Gargiullo, rappresentante trade di Austria Turismo - che punta sugli itinerari viennesi all’insegna del modernismo a 100 anni dalla morte di quattro dei suoi principali protagonisti: Gustav Klimt, Egon Schiele, Otto Wagner e Koloman Moser”.

Centrale sia per Austria che Repubblica Ceca sarà il tema del cicloturismo. A tal proposito, Lubos Rosenberg, direttore di Czech Tourism Italia, ha annunciato l’accordo con Fiab, la Federazione italiana amici della bicicletta per far scoprire i numerosi tracciati che solcano il Paese. Tanti poi gli anniversari in calendario ai quali legare altrettante idee viaggio: i 100 anni dalla fine della prima Guerra mondiale che ha scandito la fine e l’inizio di una nuova epoca e la conseguente nascita della Cecoslovacchia; il 50° della Primavera di Praga.

E ancora, diverse idee turistiche come il percorso comune tra i tre Paesi ispirato alle opere dello sloveno Plecnik, architetto allievo di Otto Wagner; la Via dei Castelli che passa per Austria e Repubblica Ceca; il trekking Alpe Adria Trail, tra Austria e Slovenia; l’itinerario attraverso il parco transfrontaliero (Austria-Repubblica Ceca) Thayatal, lungo l’ex cortina di ferro. 

Aljoša Ota, direttore dell’Ente sloveno per il Turismo in Italia, ha sottolineato la vocazione di boutique destination verde del suo Paese che si riposiziona per elevare il target, destagionalizzando l’offerta con nuovi prodotti attenti alla cultura, tema cardine del nuovo anno. “L’idea del roadshow ispirato ai temi culturali si inserisce perfettamente nella nostra strategia – ha detto il direttore sloveno -  finalizzata a investire sulla vocazione culturale anche con l’uscita di un nuovo catalogo che propone cinque itinerari a tema”.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us