EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

In Franciacorta shopping e turismo: è boom dei mercati extra europei

01/03/2018 10:45
L’outlet di Land of Fashion incrementa la spesa del 46%, la Russia il primo Paese incoming

Cresce il turismo dello shopping e in Franciacorta batte il record del tax free extra europeo: l’outlet di Land of Fashion si conferma come destinazione “tra le più attraenti della Provincia, anche per i visitatori dai mercati lontani”, spiegano dalla cittadella della moda di Rodengo Saiano (Brescia).

In un anno, il 2017, che avrebbe potuto far pensare a cali di presenze visto l’enorme successo di eventi internazionali quali The Floating Piers nel 2016, al Franciacorta Outlet Village le rilevazioni degli acquisti fuori campo euro hanno fatto registrare un dato a doppia cifra: +46% in termini di spesa, che paragonati al dato nazionale del +5,6% (Milano segna +8%), rendono il village franciacortino attore leader per quanto riguarda il tasso di crescita negli acquisti tax free in Italia (dati Global Blue).

Anche le registrazioni delle transazioni effettuate, vale a dire il numero di scontrini emessi con il tax refund segna un +30,4% del Village, contro un +4,2% del dato nazionale, mentre la spesa media è cresciuta del 12% rispetto all’1,3% in Italia, a testimonianza della qualità e dell’attrattività dei brand presenti. Il trend di crescita registrato è continuo e sostenuto dal 2011 ad oggi.

“Si tratta di stime parziali – sottolinea Gianluca Rubaga, center manager di Franciacorta Outlet Village –. innanzitutto perché la rilevazione riguarda gli acquisti sopra la soglia dei 154 euro, necessaria per accedere al tax free, e anche perché sappiamo che non tutti i clienti scelgono di utilizzare questo servizio di rimborso dell’Iva sugli acquisti. E’ comunque un dato estremamente positivo perché indice di attrattività del contesto, grazie ad una sempre rinnovata offerta di shopping, con l’inserimento di nuovi brand premium di appeal internazionale”.

I dati confermano la Russia il primo mercato internazionale, con il 50% degli acquisti tax free e un tasso di crescita nel 2017 del +64%, a seguire Israele (+ 39,5%) e Ucraina (+20,8%). Seguono Cina, Svizzera ed Emirati Arabi.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte