EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Lh su Alitalia: "L'opportunità esiste perché è un buon brand"

16/03/2018 12:53
Il ceo Carsten Spohr non cambia però la sua posizione, l'interesse c'è, ma la compagnia italiana "deve avviare un processo di ristrutturazione"

Lufthansa non cede su Alitalia. Ammette che per il dossier ci "vorrà più tempo", causa nuovo governo da formare, ma in ogni caso il vettore si dice pronto, "l'opportunità esiste perchè Alitalia è un buon brand". Però la compagnia tedesca, come si legge dalle pagine de Il Sole-24 Ore, fa sapere che non è interessata ad Az "nelle condizioni in cui si trova al momento, deve avviare un processo di ristrutturazione".

In pratica il ceo Carsten Spohr, che è stato confermato per altri cinque anni, non varia la sua posizione sulla compagnia italiana e nella recente conferenza stampa di presentazione dei dati annuali, non è entrato nel merito dell'attesa del nuovo governo. 

Se il manager può essere contento dei risultati 2017 di Lh, lo è un po' meno per l'avanzata di Qatar Airways quale sponsor del Bayern Monaco, che va così a sostituire il vettore tedesco per i campionati del mondo di calcio 2022, che si svolgeranno nel Paese arabo.

Qatar Airways si è aggudicata la partnership quinquennale con la principale squadra di calcio tedesca. Ai sensi dell’accordo, la compagnia aerea diventerà partner Platinum del club FC Bayern Monaco fino al giugno 2023. L’accordo, annunciato ufficialmente all’Itb di Berlino, avrà inizio il 1 luglio 2018, durerà cinque stagioni e vedrà le maniche dei capitani del campionato tedesco adornate con il logo della compagnia aerea. 
Sempre in occasione dell'Itb Qatar Airways ha annunciato che presenterà a maggio 2018 l’innovativa First in Business class Qsuite sui propri voli diretti a Francoforte, mentre alla fine dell’estate 2018 sarà il turno di Berlino e Monaco.  


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte