EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Kjos: "Vendere Norwegian? Mai passato per la testa"

20/06/2018 11:07
Il ceo della compagnia aerea ribadisce la volontà di non cedere al corteggiamento di Iag e Lufthansa. E risponde alle ipotesi di bancarotta del "collega" O'Leary

Nessuna volontà di vendere Norwegian. L’ha ribadita il ceo della compagnia aerea Bjorn Kjos che, in un’intervista a Expansiòn riportata da fonti di stampa spagnole, ha ancora una volta insistito sul fatto che non c’è alcuna intenzione di cedere alle lusinghe e agli interessamenti recentemente dimostrati da Iag e Lufthansa.

"Non mi è mai passata per la testa la possibilità di una vendita”, ha spiegato schiettamente Kjos nel precisare che ogni decisione deve comunque essere presa dagli organi di amministrazione e nel difendere la bontà del lavoro fatto. “Abbiamo investito molto  per avviare questo progetto, e ora stiamo perfezionando il percorso di creazione della rete e di riduzione dei costi. E’ ora di raccogliere i frutti che abbiamo seminato", ha chiosato il manager.

Per alleviare la situazione finanziaria della compagnia aerea, il ceo propone due soluzioni: vendere parte degli aerei della flotta e ottimizzare il programma di fidelizzazione. Kjos non si sbilancia sugli eventuali utili di Norwegian per il 2018, dopo aver chiuso l'anno scorso con perdite di 30,8 milioni: "Gli analisti dicono che potremmo registrare redditività quest'anno, ma dipende anche dall'evoluzione del costo del petrolio”.

Kjos, infine, non esita a rispondere a Michael O’Leary, ceo di Ryanair, che ha previsto la bancarotta di Norwegian. "Ryanair vaticina la nostra scomparsa da 15 anni. Abbiamo abbastanza supporto economico per andare avanti e, se avessimo bisogno di più capitale, lo chiederemmo. Ma non è così". g.m.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte