EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Troppi scioperi dei controllori di volo: è allarme

22/06/2018 12:55
Assaeroporti mette le mani avanti in vista dell’estate: ripercussioni pesanti in arrivo

Troppi scioperi dei controllori di volo in Europa, Assaeroporti lancia l’allarme. I gestori aeroportuali italiani, tramite l’associazione che li rappresenta, al fine di scongiurare il verificarsi di una situazione che si prospetterebbe oggettivamente allarmante, chiedono le dovute garanzie per la continuità del servizio Atc (Air Traffic Control, e cioè i servizi di controllo dei voli) nei cieli europei e sollecitano le istituzioni governative italiane ed europee a porre la massima attenzione affinché siano assicurati tutti i collegamenti e l’operatività schedulata per la stagione estiva nonché a fornire un action plan adeguato per affrontare  la prevista crescita del traffico.

Le preoccupazioni sono forti:  “Le ripercussioni sui passeggeri, qualora gli scioperi continuassero nella stagione estiva, saranno pesanti – afferma Fabrizio Palenzona, presidente di Assaeroporti - creando gravi disagi e impattando sullo stesso diritto alla mobilità dei cittadini. Da non sottovalutare anche i possibili risvolti negativi in termini di sicurezza legati alla presenza in aeroporto di un elevato numero di passeggeri in aree non strutturate per lunghe permanenze”.

I dati pubblicati periodicamente da Eurocontrol in merito ai ritardi nel trasporto aereo registrati in Europa evidenziano come la quasi totalità di questi ultimi sia causata da fattori non attribuibili all’attività delle società di gestione aeroportuale. In particolare, secondo il rapporto All-causes delay and Cancellations to air transport in Europe relativo al 2017, dei 12,4 minuti di ritardo medio per volo registrati nel medesimo anno, oltre l’89% (11 minuti) sono attribuibili a fattori esogeni all’attività dei gestori aeroportuali.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte