EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Cina al raddoppio per Quality Group

17/07/2018 08:40
E' in arrivo una nuova “primavera” per l’outgoing verso il Paese, secondo il presidente Michele Serra, che ha appena ultimato anche un tour che unisce la Corea del Nord e quella del Sud

E’ il momento della grande ripresa del turismo italiano verso la Cina. Ce lo garantisce Michele Serra, presidente Quality Group, consorzio che fu pioniere verso questa destinazione quaranta anni fa.

Il presidente è stato a Roma per rappresentare il tour operating outgoing verso la Cina nel convegno organizzato da Ade all’aeroporto Leonardo Da Vinci. “All’inizio, per curiosità, gli italiani erano molto attratti, ma successivamente allo sviluppo industriale del Paese non ha corrisposto uno sviluppo nei servizi. A questo, nel tempo, si è associato un crollo di immagine che ha portato a un declino della destinazione”.

Invece negli ultimi anni gli italiani che vanno in Cina con Quality Group sono raddoppiati. Secondo il presidente questo è avvenuto soprattutto perché recentemente la Cina ha saputo recuperare la sua storia, gli antichi siti e i villaggi millenari. “I grandi giganti del turismo cinese sono in affanno, mentre i piccoli, invece, si stanno sviluppando. Noi siamo in crescita del 40% su fatturato e passeggeri, e guardiamo alla Cina come ad un Paese di cui non si può fare a meno”.

“I turisti italiani fanno il tour classico, ma le città che vedono oggi sono totalmente diverse dal passato”. “Quello che affascina della Cina - ha aggiunto sono gli aspetti sociali, tecnologici, e tutto questo è stato, oggi, reso fruibile; anni fa per vedere i siti più belli viaggiavi su treni lenti, trovavi reperti tenuti malissimo, mangiavi male; adesso è tutto cambiato”.

A Oriente Quality Group proporrà nel catalogo in uscita anche la Corea del Nord e quella del Sud assieme in un tour “blindato”. “La Corea del Nord è un Paese sicurissimo, basta usare delle accortezze nel comportamento durante la visita, e noi ‘indottriniamo’ i nostri viaggiatori”. l.s.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte