EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

In Turchia la lira debole attrae gli emiratini

31/08/2018 16:50
In forte aumento le prenotazioni da parte di mercati come Emirati Arabi, Kuwait e Bahrein

I viaggi in Turchia dagli Emirati Arabi, da Kuwait e Bahrein sono incrementati considerevolmente dall'inizio dell'anno. Merito del crollo della valuta turca, che ha visto accrescere l'interesse turistico dal Golfo. La lira ha toccato un nuovo minimo di 6,4 dollari Usa mercoledì scorso, grazie all'impennata dell'inflazione e alle preoccupazioni per la stretta di Erdogan sull'economia del Paese.

Di conseguenza, i turisti provenienti dal Golfo, dove le valute come il dirham degli Emirati sono ancorate al dollaro più forte, hanno goduto di un'estate di viaggi scontati nel Paese.

I dati pubblicati dalla società Travelport ad aprile hanno evidenziato come la Turchia, che storicamente aveva stretti legami con il Medio Oriente, stava rapidamente diventando una destinazione popolare per i turisti dell’area. Il valore della lira è diminuito costantemente dall'inizio del 2018, in calo del 42% da gennaio.

Nel suo studio, Travelport ha definito la Turchia la sesta destinazione in più rapida crescita per i viaggiatori degli Emirati Arabi Uniti sulla sua piattaforma. Il Paese ha registrato 5.765 prenotazioni in più dal 1 ° aprile 2017 al 31 marzo 2018 rispetto ai precedenti 12 mesi.

Secondo Google, le ricerche effettuate dagli Emirati Arabi Uniti per i voli verso la Turchia sono cresciute costantemente dall'inizio di quest'anno.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte