EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Konrad Travel: riflettori puntati sulla Baja California

19/09/2018 15:27
Tra gennaio ed aprile l’operatore propone 11 partenze a date fisse per incontrare le grandi balene

Ancora una volta punta i fari sulla Baja California l’ente del turismo del Messico, che ieri sera nella cornice dell’ambasciata messicana a Roma, ha affiancato il tour operator Konrad Travel nella presentazione alle agenzie di viaggio della Capitale di questa destinazione.

Inesplorata e inalterata, lunga 1200 km e composta da due stati federali distinti (Baja California e Baja California Sur) la penisola è un santuario della natura dove foreste di cactus e dune di sabbia si alternano a deserti, saline e lagune popolate da squali, balene, otarie, leoni marini, orche e delfini. Oltre ad ospitare il 30% dei cetacei del mondo, questo Stato messicano incastonato tra mare e deserto, accoglie l’unica barriera corallina del Pacifico Settentrionale, a Capo Pulmo, e vanta 5 siti patrimonio Unesco: il Santuario della Balena Grigia della laguna di San Ignacio, le isole del Mar di Cortez, il deserto di Vizcaino, le pitture rupestri millenarie della Sierra di San Francisco e l’arcipelago pelagico di Socorro. Per visitarla non occorrono visti né vaccinazioni obbligatorie, la patente italiana è sufficiente per guidare lungo le sue strade ed è un luogo molto sicuro, abitato da 4 mln di persone che vivono in tranquillità. Il clima è bello tutto l’anno ed è l’unico luogo al mondo dove è possibile relazionarsi in acqua con balene, otarie ed orche. Il 30% del suo territorio ad oggi non è stato ancora esplorato.

“E’ arrivato il momento di mettere i puntini sulle i e di promuovere tutto il Messico affinchè il mercato italiano si dedichi alla vera visita del Paese, è un nostro dovere - il commento di Gianluca Sposito, general manager Konrad Travel - la destinazione si presta per almeno 10 viaggi completamente differenti l’uno dall’altro e la Baja California è uno di questi, una meta unica al mondo, dove abbiamo creato un prodotto per viaggiatori veri”.

Gli itinerari che l’operatore propone sulla Penisola sono tour accompagnati oppure fly & drive: “Perché la destinazione si presta molto a questa formula - spiega Sposito -, ma abbiamo introdotto anche la possibilità di viaggiare in barca a vela lungo il Mar di Cortez”.

Nel periodo gennaio-aprile 2019 in particolare, che coincide con la stagione delle balene, Konrad Travel prevede 11 partenze a date fisse per visitare la Baja California Sur. I viaggiatori che sceglieranno queste proposte si perderanno tra deserti e baie cristalline, canyon e ranch sperduti, missioni gesuitiche e distese di cactus colossali, prima di avvicinarsi ai grandi mammiferi dell’Oceano che proprio qui in Baja California vengono ogni anno a partorire. Pensate che proprio nel periodo gennaio-aprile si conta il passaggio di circa 5000 balene. a.te. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte