EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Kel 12: record di fatturato

21/09/2018 08:33
Il t.o. è in volata grazie anche all’accordo per le National Geographic Expetition, e un progetto di sviluppo al Centro-Sud

“National Geographic Partner, la divisione commerciale di National Geographic ci ha scelto in Italia per rappresentarli nel mondo del viaggio”. E’ l'a.d. di Kel 12, Gianluca Rubino, a raccontarci il nuovo catalogo National Geographic Expeditions presentato a Roma all'interno del Festival della Letteratura di Viaggio. “Un modo diverso di viaggiare; itinerari che in parte già erano nella nostra offerta, ma oggi sono arricchiti, inoltre, abbiamo segmenti del tutto nuovi, alcuni dei quali inediti in Italia, come le family expedition”.

La risposta a questa partnership è stata immediata da parte delle agenzie di viaggi che chiedono di essere inserite tra i seller di questo prodotto, ma l’intento delle National Geographic Expeditions è quello di configurarsi come scelta distinta. “Abbiamo diverse richieste – spiega Rubino –, stiamo selezionando soprattutto agenzie che già distribuiscono un certo tipo di viaggio, fuori dal mass market, che hanno come cliente un consumatore che aderisce anche a regole etiche di viaggio, poste proprio in apertura del catalogo”. Le agenzie selezionate, 200 circa, avranno lo yellow border National Geographic come vetrofania, e saranno nel sito dedicato.

Un anno positivo per Kel 12 che, anche grazie a questo accordo, chiuderà il bilancio al 30 settembre con il record di fatturato: “Siamo quasi a 11 milioni di euro, e abbiamo raggiunto il record di 200 partenze con l’accompagnatore dall’Italia. Devo dire – prosegue - che nell’ultima parte di agosto ci ha aiutato questo accordo con National Geographic, e anche per il capodanno vediamo un incremento di nuovi clienti attratti dal brand”.

Tra le grandi novità anche il nuovo booking e un ufficio commerciale dedicato alle agenzie del Centro-Sud con il compito di sviluppare questa rete. “Siamo convinti che nel Centro-Sud le National Geographic Expeditions possano crescere in percentuali superiori rispetto al Nord Italia”, conclude il manager. l.s.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte