EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Klm sigla memorandum d'intesa con Xiamen Airlines e Ctrip.com

19/10/2018 09:59
Network, tecnologia e innovazione confermano il ruolo di grande rilevanza per la compagnia olandese

Pieter Elbers, presidente e ceo di Klm, alla presenza del premier cinese Li Keqiang e del primo ministro olandese Mark Rutte, ha siglato due MoU (Memorandum of Understanding) con Xiamen Airlines e Ctrip.com, due strategici partner cinesi.

La sottoscrizione dei due MoU sottolinea l’importanza del business forum a cui hanno partecipato Cina e Olanda riguardante la Cooperation on High-tech Innovation and Sustainable Connectivity, svoltosi di recente all’Aia.

Il primo MoU è stato siglato con Xiamen Airlines relativo ad un contratto di manutenzione per i motori 737 Max Leap in loro dotazione. Il secondo è stato siglato con Ctrip, una tra le agenzie di viaggio online leader al mondo con oltre 300 milioni di utenti.

Network, tecnologia e innovazione hanno sempre giocato un ruolo di grande rilevanza per Klm, per offrire continuamente, ai propri clienti, la possibilità di organizzare il proprio viaggio più semplicemente.

Klm, fa sapere il vettore in una nota, è stata la prima compagnia aerea occidentale ad approdare in Cina nel 2014, offrendo un servizio su WeChat e Weibo, nel 2016, ha aperto il suo primo accesso per la vendite dei ticket su Alitrip (Fliggy). Sia la Cina sia l’Olanda sono ben collegate grazie alla presenza di Klm e delle relative compagnie partner, servendo 8 destinazioni non-stop da Amsterdam verso la Cina e viceversa, con 67 voli settimanali, collegando oltre 50 destinazioni cinesi grazie all’accordo in codesharing di Klm registrando oltre 1,6 milioni di passeggeri all’anno.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte