EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Ognissanti, un "ponte" salvato dagli stranieri

02/11/2018 14:02
Il monitoraggio di Cst per Assoturismo Confesercenti: prenotato il 66% delle camere disponibili online, con l'incoming dall'estero a fare da contrappeso al calo della domanda "italiana"

Un ponte “salvato” dai turisti stranieri. E’ questo il dato che emerge dal monitoraggio sulla ricettività condotto da Cst per Assoturismo Confesercenti, e che racconta come - per il periodo compreso tra ieri (festa di Ognissanti) e domenica 4 novembre - siano state riservate il 66% delle camere sul territorio nazionale disponibili online.

Un dato, questo, sostanzialmente in linea con quello registrato nel 2017 e ottenuto proprio grazie all’aumento dei visitatori stranieri, che ha compensato il rallentamento della domanda italiana dovuto alle difficili condizioni climatiche di questi giorni. L’indagine, condotta sui portali delle principali Ota (Booking.com, Trivago, Expedia, Airbnb), racconta anche che la domanda straniera si è concentrata in particolare verso le città d’arte, con un tasso di occupazione delle camere disponibili online intorno al 73%. Tra le regioni più prenotate il Lazio (79%), seguito da Emilia Romagna (76%) e da Umbria, Toscana e Piemonte (75%).

“Sono risultati - ha spiegato Vittorio Messina, presidente di Assoturismo Confesercenti – che ci fanno ben sperare. La tenuta della domanda turistica per questo ponte, nonostante il maltempo abbia colpito duramente il paese da Nord a Sud, è comunque positiva e di buon auspicio per gli operatori della ricettività turistica, che guardano con fiducia alla prossima stagione invernale alle porte”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte