EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Regno Unito, il rischio del visto fa tremare per i viaggi in Europa

05/11/2018 11:00
Il 58% dei rispondenti ad un sondaggio condotto dal World Travel Market ha detto che sarebbe disposto a scegliere una meta alternativa

Brutte notizie nelle prime ore di fiera a Londra. Secondo un'indagine condotta dal World Travel Market, potrebbe esserci il rischio che circa 20 milioni di inglesi possano voltare le spalle all'Europa come destinazione di vacanza. Se non ci saranno degli accordi precisi nel dopo Brexit, i turisti anglosassoni dovrebbero pagare 52 sterline di visto Schenghen per soggiornare in Spagna, Grecia, Portogallo e Italia. Il visto permette infatti l'accesso per 90 giorni nelle destinazioni europee.

Il sondaggio, condotto su 1.025 vacanzieri, ha mostrato che il 58% dei rispondenti prenderebbe in considerazione una meta alternativa se dovessero pagare il visto.

Nel caso in cui gli inglesi fossero esentati dal pagamento, dovrebbero comunque versare 7 sterline per il permesso d’ingresso con un piano Ue separato che entrerebbe in vigore nel 2020.

Nel 2017, secondo i dati dell'Office for National Statistics, i britannici hanno effettuato 46,5 milioni di vacanze "overseas", di cui il 75% aveva come meta una destinazione europea. l.d.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte