EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Roma al Wtm: grande ruolo gioca la promozione all’estero

08/11/2018 08:33
Diversificare i percorsi proposti, puntare su nuovi target emergenti, sul filone del congressuale e della digitalizzazione delle ‘bussole turistiche’ sono state scelte vincenti

Anche quest’anno Roma è stata presente al Wtm. Un appuntamento imperdibile, quello londinese, per mostrare al mondo le attrattive della Città Eterna attraverso le varie declinazioni dell’offerta turistica capitolina. Dalla Roma dell’arte, della cultura e dei grandi eventi, ai percorsi ecologici studiati per famiglie e sportivi, passando per i tour della gastronomia e dello shopping, tutti gli itinerari possibili in città sono sponsorizzati dai professionisti di settore.

“Quella presentata nella capitale britannica – spiega Carlo Cafarotti, assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale – è una città dove ogni viaggio è possibile, una capitale moderna che allo stesso tempo continua ad affascinare con la magia della sua storia, della sua cultura, ma anche in virtù dell’ospitalità e del calore che contraddistinguono i professionisti di filiera e i cittadini stessi, e che ci avvicinano sempre più al traguardo dei 15 milioni di visitatori l’anno. Una bella conferma delle strategie di qualità e sostenibilità messe in campo. Diversificare i percorsi proposti, puntare su nuovi target emergenti, sul filone del congressuale e sulla digitalizzazione delle ‘bussole turistiche’, si sono rivelate scelte vincenti. Grande ruolo gioca la promozione all’estero: ecco perché la partecipazione al Wtm di Londra è così importante. Quest’evento polarizza 51mila partecipanti e coinvolge 5.000 espositori provenienti da 182 diversi Paesi. Ci attendiamo un ottimo ritorno in termini di visibilità, competitività e fatturato delle nostre imprese”.

Protagonisti dell’area espositiva dedicata alla capitale nel Padiglione Italia, 35 operatori romani, che hanno proposto a compratori, promotori e stampa specializzata la propria offerta turistica, da quella alberghiera a quella fieristico-congressuale. Presente anche il Convention Bureau di Roma e del Lazio, l’organismo per il turismo d’affari e congressuale di Roma e del Lazio, che ad oggi ha raggiunto quota 57 eventi confermati fino al 2020, partecipati dalle 500 alle 12mila persone. g.n.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte