EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Abu Dhabi: oltre un mln di visitatori per il Louvre

12/11/2018 13:00
A un anno dall'apertura fa un bilancio il museo, diventato una delle principali istituzioni culturali sulla scena mondiale. Di questi i visitatori internazionali rappresentano il 60% delle visite

Oltre un milione di visitatori nel suo primo anno di apertura. Il Louvre Abu Dhabi si conferma come una delle principali istituzioni culturali sulla scena mondiale. Di questi i visitatori internazionali rappresentano il 60% delle visite. Il museo sta guidando il turismo verso l'Emirato e i visitatori provengono da tutte le parti del mondo, tra cui il Medio Oriente, Europa e Asia, con Francia, Germania, Cina, Regno Unito, Stati Uniti, India e le altre nazioni dell'area del golfo. Nel complesso, l'India è la nazionalità prevalente dei visitatori, sia con i turisti indiani che con quelli residenti negli Emirati Arabi Uniti.

"Il Louvre Abu Dhabi è diventato un'icona e una destinazione privilegiata ad Abu Dhabi sia per le nostre comunità locali che per i visitatori della città. La nostra grande collaborazione con i partner francesi e regionali supporta la missione del museo di raccontare storie universali, per cui diciamo grazie a tutti loro. Ma il nostro più grande successo, costruito in 10 anni di lavoro, è l’avvento in una nuova generazione di professionisti dei musei degli Emirati, addestrati ai più alti standard nel settore culturale e leader nel proprio campo.La visione del Louvre Abu Dhabi è celebrare connessioni interculturali che trascendono geografie e civiltà, per vedere l'umanità sotto una nuova luce", ha commentato il primo anniversario Mohamed Khalifa Al Mubarak, chairman, dipartimento cultura e turismo di Dct Abu Dhabi. I cittadini degli Emirati sono tra le prime due nazionalità dei residenti che hanno visitato il museo ed è la prima nazionalità dei visitatori abituali. Il museo ha 5.000 membri per il suo programma di fidelizzazione (Art Club).

Nel suo anno di apertura. Il museo ha ospitato più di 1.000 gite scolastiche, 5.000 visite guidate, workshop e masterclass e programmato 115 eventi speciali dalle esibizioni di Bait Al Oud fino a conferenze, proiezioni di film e concerti con più di 400 artisti provenienti da 22 paesi tra cui tra cui il concerto della pop star britannica Dua Lipa per celebrare il suo anniversario. Il Manga Lab, uno spazio speciale per sperimentare la cultura giapponese contemporanea, ha avuto grande successo tra adolescenti e giovani adulti e resterà aperto fino al 5 gennaio 2019. Il 47% dei membri dello staff del museo sono emiratini e un folto gruppo di eminenti e talentuosi curatori locali sta lavorando alla collezione e nelle gallerie permanenti, così come nei team di educazione e mediazione.

 

Photo credits: Mohamed Somji


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte