EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

La Liguria raddoppia il budget di promozione turistica

15/11/2018 08:56
Dopo il calo di presenze di settembre (-4,17%), dovuto al post-crollo del ponte Morandi, la regione punta sull'agenzia In Liguria per il recupero

Raddoppio del budget per la promozione turistica. E’ questa la mossa della regione Liguria per fronteggiare il calo del settore registrato dopo la tragedia del crollo del ponte Morandi di Genova. “Stanzieremo maggiori risorse nel 2019 per l'agenzia In Liguria, raddoppiando il budget per la promozione del settore turistico", ha spiegato il presidente della regione Giovanni Toti. “La situazione rende necessaria un'iniziativa energica di promozione per il 2019 - ha detto Toti -: riproporremo il piano di riqualificazione delle strutture legato al fondo strategico, lavoreremo su tutte le campagne di immagine".
 
Le presenze turistiche in Liguria a settembre 2018 sono calate del -4,17% rispetto allo stesso mese del 2017, -2,21%. L'aumento degli arrivi di turisti italiani (+7,5% rispetto allo stesso mese del 2017) non ha compensato il calo dei turisti stranieri, influenzati dalle notizie sul crollo del ponte (-5,5% di arrivi che hanno causato -7,85% di presenze rispetto al 2017). 

Ora la decisione di puntare forte sulla promozione, per recuperare terreno. "Ringrazio il presidente per la sensibilità dimostrata nell'aumento del budget per il turismo e nel raddoppio del budget per l'agenzia - ha detto l'assessore regionale Gianni Berrino -. Riteniamo che sia fondamentale rafforzare la promozione del territorio: all'inizio, dopo il crollo del ponte, pensavamo prevalentemente a Genova, ma dopo quanto successo tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre è necessario che l'impegno straordinario di promozione sia rivolto a tutta la Liguria, che è pronta come sempre ad accogliere i turisti. Con maggiori risorse aumenteremo innanzitutto la presenza della regione attraverso l'agenzia In Liguria nelle capitali europee a diversi workshop di settore, per dare la possibilità ai nostri operatori di incontrare gli operatori stranieri". 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte