EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Turismo dello shopping in crescita

23/11/2018 16:33
Scarseggia l'offerta trade per questo segmento con solo 100 esperienze proposte per lo più da Ota

È il Giappone il mercato principale del turismo dello shopping secondo i dati rilasciati da Global Blue inseriti nel quadro internazionale dello Shopping Tourism Italian Monitor 2018 presentato oggi a Firenze. Al secondo posto la Cina che pesa per il 65% sul volume totale. In forte aumento i globe shopper provenienti dalla Russia i cui acquisti nei negozi sono cresciuti del 18%.

L'Italia è posizionata molto bene tra i Paesi attrattori di questo tipo di turismo. Abbiamo 80 vie dello shopping di cui 6 sono nella top 15th mondiale che vede al primo posto stabile New York. Nel nostro Paese contiamo 26 outlet di vario tipo in continua crescita sia a livello di superficie che di nuove aperture e il 58% di questi ha un dipartimento dedicato al turismo. In aumento anche i department store che raggiungono le 60 unità.

Sotto osservazione l'ascesa dei temporary store (150 in questo periodo di cui il 70% a Milano) e quella  delle aree commerciali degli aeroporti.
Povero, invece, il panorama dell'offerta di pacchetti turistici in incoming. Si contano 100 esperienze proposte, soprattutto su piattaforme online, 4 su 10 coinvolgono degli outlet, 6 su 10 sono tour individuali, 1 su 3 usufruisce del personal shopper e la spesa media è di 90 euro.
Questo turista viaggia 2 o 3 volte l'anno per 3/5 giorni e si organizza in modo autonomo nel 79% dei casi.
La spesa incide del 18,6% sul totale delle spese turistiche di un viaggiatore in Italia.
Infine il 5,7% dei turisti che arrivano nel nostro Paese lo fa esplicitamente per fare shopping. l.s.
 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte