EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Iata: “E’ stato un grande anno per Ndc”

24/12/2018 09:00
Le “leaderboard airlines” marciano spedite nell’implementazione dello standard, sono a quota 21. In più arriva l’endorsement del business travel

Con 65 aerolinee certificate e altrettanti provider tecnologici cui vanno aggiunti i tre Gds al massimo livello dello standard, Iata conclude che il 2018 “è stato un grande anno per l’Ndc”. L’ultimo report rilasciato dall’associazione delle linee aeree dice che “le aziende sono impegnate in tutta la catena di valore nello sviluppare il protocollo e integrarlo, comprese le travel management company e le Ota, nonché i metasearch: ognuno di loro ha intrapreso il percorso Ndc”.

travel manager del gruppo di consultazione in Iata e le Tmc hanno rinforzato l’endorsement con una lettera aperta all’industria, dove hanno spiegato che: “Siamo stati positivamente convinti da ciò che abbiamo visto e creduto, e data la giusta implementazione e le strutture commerciali appropriate, Ndc potrà apportare benefici reali all'industria, ai nostri programmi di viaggio e all’esperienza del viaggiatore”.

Le leaderboard airlines

Il pannello delle compagnie che permetteranno il 20% dei biglietti effettuati con un’Api Ndc entro il 2020 è oggi composto da 21 unità (Iata lo definisce il gruppo “Leaderboard”) e sono state scelte tra medie e grandi per garantire il 20% dei passeggeri trasportati globalmente, una massa critica necessaria a procedere con l’affermazione del nuovo protocollo. Le ventuno concordano in forma confidenziale con Iata il target da raggiungere, devono avere team dedicati all’obiettivo e trasmettere all’associazione i dati analitici delle transazioni.

Case studies

Tra i casi di attuazione più interessanti c’è Finnair che sta offrendo l’opportunità sia alle agenzie di viaggio sia b2c di abbinare al biglietto aereo un’esperienza in Lapponia: un esempio di come un vettore diventa ‘venditore’ della destinazione grazie alla modalità di personalizzazione di Ndc. Skyscanner, invece, è il primo metasearch di voli ad essersi unito a Ndc Exchange, una piattaforma creata da Sita e Atpco intesa a facilitare l’adozione di Ndc e consentire la connettività Api tra compagnie aeree e venditori di viaggi, facilitando lo shopping, la prenotazione e la gestione dei flussi di lavoro, compresa la vendita incrociata di servizi ausiliari tra vettori.

Secondo alcune stime, attraverso la prenotazione diretta, le compagnie aeree convertono facilmente la navigazione alla prenotazione, con un incremento medio del 20% delle conversioni (diventa del 50% da dispositivi mobili) oltre a un aumento del 100% delle entrate accessorie. L’obiettivo del metaserach è, in questo senso, portare i prodotti delle compagnie aeree sul proprio sito “il più vicino possibile all'esperienza diretta, con i vettori che controllano i loro prodotti e il loro marchio, beneficiando al tempo stesso del nostro traffico e del nostro pubblico su una vasta gamma di dispositivi”, spiega Hugh Aitken, senior director, strategic partnerships di Skyscannerp.ba.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte