EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

South Australia: le crociere? Un business da 118 mln di dollari

07/02/2019 17:10
La cifra si riferisce alle entrate nel solo mese di febbraio, grazie al numero record di 36 imbarcazioni che attraccheranno nei porti dello stato

36 navi da crociera solo nel mese di febbraio. Un numero record di imbarcazioni che attraccheranno in South Australia, segnando una stagione eccezionale per gli operatori turistici locali che porterà oltre 118 milioni di dollari australiani all’economia dello stato. Tra queste la Queen Elizabeth di Cunard e la nuova ammiraglia Silver Muse di Silversea Cruises con una capacità totale di 67.800 tra passeggeri ed equipaggio.

Il “boom” è il risultato culminante di una spinta governativa dedicata a far crescere il mercato del turismo da crociera che garantirà significativi benefici economici per gli operatori turistici locali, come caffè, ristoranti e commercianti in genere. Al termine della stagione che va da ottobre 2018 a marzo 2019 saranno arrivate in South Australia 84 navi da crociera, con un aumento del 23% rispetto all'anno scorso. Anche marzo si preannuncia impegnativo con 12 navi da crociera in programma inclusa la prima fermata notturna a Port Lincoln dell’Astor che si protrarrà dal 2 al 3 marzo, e una visita inaugurale della Viking Sun a conclusione di una stagione record.

Il mese di febbraio è iniziato con l’arrivo di P & O's, Pacific Eden a Kangaroo Island – una delle 12 navi da crociera che attraccheranno nel porto – e prevede altre 19 navi nel Terminal passeggeri di Port Adelaide, Outer Harbor, mentre Port Lincoln ne accoglierà 5. A Port Lincoln attraccheranno due navi in un solo giorno (il 20 febbraio), Astor e Pacific Jewel. Altri momenti importanti saranno  la visita inaugurale della nuovissima ammiraglia Silver Silversea Cruises, un gioiello di lusso a 6 stelle che si fermerà a Kangaroo Island.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us