EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Pacchetti fatti in agenzia: il problema dei voli cancellati

19/02/2019 15:16
I4T mette sul mercato la nuova polizza I4Flight. In questo modo interviene risarcendo le penali dei servizi a terra non usati in caso di rinuncia al viaggio e gli eventuali costi aggiuntivi derivanti dall'emissione di biglietti alternativi in caso di riprotezione

 Attenzione alle esigenze delle adv, in particolare in relazione alle attività di organizzazione di pacchetti in Europa, assemblando voli e servizi a terra, a fronte della forte criticità riscontrata legata alla cancellazione di voli da parte delle compagnie aeree, soprattutto quelle low cost. Parte da questa premessa Christian Garrone, a.d. di I4T, nel spiegare la genesi della nuova polizza I4Flight.

"Succede, infatti, che la compagnia cancelli il volo, mettendo così in difficoltà i nostri clienti agenti di viaggi organizzatori che si trovano a dover riproteggere il passeggero, acquistando un nuovo biglietto aereo o ancor peggio - spiega il manager ai microfoni di Guida Viaggi (la video intervista la si può ascoltare a questo link) -, si trovano a dover restituire l'importo del pacchetto di viaggio in quanto non esistono altri voli programmati su quella destinazione. Da qui la nascita di una nuova copertura assicurativa che va in aiuto in caso di cancellazione da parte del vettore di un volo".

In che modo? "Interveniamo a pagare la differenza di quello che è il nuovo biglietto aereo e nel caso in cui il biglietto non sia più acquistabile, perchè non ci sono aerei per raggiungere la destinazione, andremo a pagare le penali a terra di quelli che sono i fornitori (albergatori, trasferimenti) per sollevare le adv da quello che è diventato un rischio importante per la categoria", osserva il manager. 

Un fenomeno che colpisce il fronte degli individuali, ma soprattutto dei gruppi. Il nuovo prodotto (lanciato in occasione di Bit, ndr) è commissionabile alle adv, "con un prezzo esposto per il passeggero, che viene tutelato, dando la giusta marginalità alle adv. La polizza è live da giorni ed acquistabile sulla nostra piattaforma trade". Come tutte le coperture legate all’annullamento, la polizza può essere stipulata fino a 30 giorni prima della partenza oppure, a condizioni più favorevoli, entro 2 giorni dal momento della prenotazione del volo.

I4t va quindi a porre l'accento su un tema di attualità, visto che le adv tendono ad essere sempre più organizzatrici di pacchetti, abbinati a vettori low cost, su cui si nota "un più elevato numero di cancellazioni". Alla domanda se le pratiche sull'Europa siano interessanti a livello risultati economici, il manager osserva che lo sono "a livello numerico, non tanto in termini di guadagno, ma quanto come numero di vendite", perchè sono un prodotto che serve a fidelizzare la clientela. Cioè chi è entrato in adv per un pacchetto Europa, poi torna per prenotare l'estate.

Se è vero che la compagnia aerea è tenuta a rimborsare il volo annullato, aggiungendo in certi casi anche un indennizzo al costo del biglietto, è altrettanto vero che, tra penali e riprotezioni, i costi lievitano al di sopra di quanto corrisposto dal vettore. A ciò va aggiunto che la normativa imputa all’organizzatore tutti i costi legati alla riprotezione o all’annullamento del pacchetto stesso.

La società fa presente che la polizza vale indipendentemente dalla destinazione, dalla compagnia aerea, dal momento e dalle cause dell’annullamento del volo, che possono essere tante, quali ad esempio fattori esterni e imprevedibili, come uno sciopero o condizioni meteo avverse, cause imputabili direttamente al vettore, come un overbooking o la decisione di eliminare una tratta dalla programmazione.

“Abbiamo fatto una ricerca di mercato – dichiara Giovanni Giussani, direttore commerciale I4T – da cui è emersa l’esigenza per gli agenti di viaggi di tutelarsi e tutelare i loro clienti di fronte a questo genere di problematiche. Ecco perché proponiamo I4Flight, che ha tutte le carte in regola per diventare un bestseller nel panorama delle assicurazioni”. s.v.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte