EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

A HospitalitySud si parla di revenue intelligence e territoriale

25/02/2019 16:39
A Napoli il 27 e il 28 febbraio presso la alla Stazione Marittima, l'appuntamento del Centro Sud Italia per gli operatori e i professionisti del mondo HoReCa. Numerose le tematiche affrontate

La seconda edizione di HospitalitySud, il Salone dedicato alle forniture, ai servizi e alla formazione per l’hotellerie e l’extralberghiero, si svolgerà a Napoli mercoledì 27 e giovedì 28 febbraio presso la alla Stazione Marittima, nel cuore della città. HospitalitySud è l’unico appuntamento del Centro Sud Italia per gli operatori e i professionisti del mondo HoReCa. Numerose le tematiche affrontate.

Si parlerà di “Revenue Intelligence” e “Revenue Territoriale” con Franco Grasso Revenue Team: le dinamiche del revenue, proprio perché basate su una perfetta strategia online (ma anche offline) di tariffazione dinamica, sono la chiave fondamentale per incrementare i profitti. Partendo da una strategia tariffaria online si possono, poi, ottimizzare i costi di una struttura, eliminando gli sprechi senza rinunciare alla qualità.
Con Blastness si affronterà la centralità del revenue management per ottenere il mix distributivo ideale e ridurre il peso delle commissioni.

Da segnalare il corso di laurea in “Hospitality Management”, il cui progetto sarà presentato dall’Unione Industriali di Napoli e dall’Università di Napoli “Federico II”, che trova attinenza con la presentazione della Certificazione Europea del General Manager E.H.M.A. a cura di Ehma European Hotel Managers Association - Italian Chapter e con i seminari a cura della Commissione Turismo dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli “Destinazione Napoli: tra arte, cultura e ospitalità” e dell’Ordine dei Giornalisti della Campania “La sfida di Napoli città attrattiva: opportunità di sviluppo del territorio”, entrambi con il rilascio di 4 crediti formativi professionali.

Technogym presenterà come attrarre nuovi clienti con la “Wellness Experience”, partendo anche dal Technogym Ecosystem, la soluzione che comprende attrezzature interconnesse e mywellness cloud, la prima piattaforma aperta del settore per la comunicazione tra persone e fitness centers in tutto il mondo, per cui gli utenti possono accedere a un’esperienza completamente personalizzata e le palestre possono organizzare sfide tra i loro clienti o con altri centri.

Hottimo fornirà alcuni consigli per raddoppiare clienti e fatturato in meno di un anno. I futuri possibili, a medio e a lungo termine, per l’industria turistica sono gli scenari che Hotel Volver affronterà nell’incontro “Small Human Capital - orizzonte 2030”.

Il consulente e formatore Marco Volpe interverrà su “Okr: usare i metodi e le strategie delle grandi aziende (Intel, Google e Booking.com) per definire gli obiettivi e gli indicatori chiave che portano al successo le strutture ricettive da 3 a 300 camere”, mentre l’esperto in digital marketing Massimo Caria su “Il ruolo crescente delle tecnologie in hotel: quando l’innovazione aiuta a vendere di più e lavorare meglio”.

Le opportunità di finanziamento e la crescita dell’extralberghiero saranno protagonisti in più incontri. Assosistema (la Federazione di Confindustria che rappresenta le imprese di produzione, distribuzione, manutenzione dei dispositivi di protezione individuali e collettivi e di servizi di sanificazione e sterilizzazione dei dispositivi tessili e medici utilizzati in ospedali, case di cura, cliniche private, hotel, ristoranti, industrie e ambienti confinati) sottolineerà quanto sia importante per un turismo migliore la qualità igienica e sostenibile nell’interesse di gestire l’ospitalità con sicurezza.

Associazione Italiana Confindustria Alberghi presenterà i Condhotel, il nuovo modello di offerta ricettiva, che abbina le camere d’albergo a più ampi appartamenti che si possono acquistare come case vacanza. La parola Condhotel viene dall’inglese “condominium hotel”, hotel condominio, perché i primi sono nati negli Stati Uniti. I neo proprietari possono comprare per trascorrervi le vacanze o affittarlo ad altri clienti tramite l’hotel, dividendo con la struttura l’incasso. Gli appartamenti, a differenza delle normali camere d’albergo, devono avere una cucina ed essere in prossimità dell’hotel (al massimo 200 metri), il quale centralizza la gestione del Condhotel in un’unica reception.

La mobilità elettrica come driver di sviluppo per il settore alberghiero è il contributo di Repower; Fastweb presenterà i servizi per l’ospitalità “connettività, wi-fi e Gdpr”, mentre Expedia si soffermerà sulla modalità oggi di prenotare la vacanza in tutto il mondo attraverso un semplice click.

Perché ti accontenti di vendere solo camere? Come aumentare il business del tuo hotel con la vendita di prodotti e servizi attraverso efficaci strategie di marketing automation” sarà l’intervento a cura di Evols, che presenterà anche l’opportunità dell’email marketing. “Wholesalers: come incidono sulla vendita diretta degli hotels? Le nuove opportunità per vendere di più direttamente e reagire a ciò che nel 2019 viene definito il più grande problema nella distribuzione online” sarà il contributo a cura di Nozio. “Le strategie di social media marketing per il settore alberghiero ed extralberghiero” saranno illustrate da Giovanni Molinari, esperto social media marketing.

L’Associazione “Le Chiavi d’Oro Campania Felix” tratterà dello storytelling dell’ospitalità per affermare l’importanza della figura del portiere d’albergo quale narratore, interlocutore necessario per la conoscenza della destinazione in termini di itinerari, ristorazione, shopping, artigianato, offerta museale, mentre Solidus metterà in luce quanto sia importante per i portieri d’albergo essere al passo con i tempi.
L’ospitalità senza barriere e il fattore umano saranno le tematiche proposte da Ada Campania - Associazione Direttori Albergo. L’Amira Napoli, Associazione Maîtres Italiani Ristoranti ed Alberghi, porterà all’attenzione l’importanza del “Web 4.0 per la ristorazione, una sfida da vincere”.

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli rilascerà 3 crediti formativi professionali nel seminario “Ingegneria del turismo: modelli applicativi” con interventi sul sistema qualità nelle attività turistico/ricettive (ISO 9.000), sulla sostenibilità ambientale tra maggiori oneri e opportunità di risparmio, sull’analisi dei dati nei sistemi complessi, sulla metodologia ed economia nei processi real estate dell’ospitalità, su “Behavioral economics discipline” e “destination management” applicate alle strategie di marketing digitale nell’ospitalità.

Essendo il servizio turistico erogato tramite la risorsa Uomo, ecco la “Gestione del personale nell’era del decreto dignità. La formazione di perfezionamento negli hotel” a cura di Gi Horeca (Divisione Horeca di Gi Group SpA).


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte