EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Il risveglio commerciale delle politiche dei t.o.

26/02/2019 12:47
Rialzi commissionali e promo super aggressive; spiccano Egitto e Mare Italia tra le mete più prenotate. Soddisfazione per l'andamento dell'advanced booking

C’è un risveglio commerciale nelle politiche degli operatori. C’è chi, in vista, di un possibile rischio di ritorno al potere dell’Egitto, ha spinto l’acceleratore sul Mare Italia e su maggiori incentivazioni per le adv. E’ il caso di Gattinoni Mondo di Vacanze: fino al 30 aprile le vendite sono incentivate da una super commissione fino al 18%. La Sardegna a guidare i programmi, poi Puglia e Calabria tra le regioni balneari.

Nessun rialzo commissionale, invece, in casa Futura Vacanze, per il quale il Mare Italia si sta già muovendo bene: “Al momento stiamo registrando una buona performance di vendita sul prodotto Mare Italia – spiega Giorgio Lotti, direttore commerciale -. La nostra politica commerciale, così come programmata, sta dando i risultati sperati e non abbiamo quindi dovuto aumentare il numero delle promo già attive”. Positivo, infatti, il trend dell’advanced booking: “Davvero ottimo il risultato della promo Futura Go – prosegue Lotti - che prevede sconti fino al 50% per le partenze di giugno per prenotazioni entro il 28 febbraio e per le partenze di settembre per le prenotazioni entro il 30 maggio”. Spiccano due italiane tra le mete più prenotate, incalzate però da due egiziane: “In Italia Sardegna e Sicilia, all’estero Marsa Alam e Sharm”.

Promozione aggressiva in casa Nicolaus: “Abbiamo azionato – spiega Gaetano Stea, direttore commerciale -, per il brand del gruppo Nicolaus, delle promozioni per incentivare le vendite anticipate sino al 28 febbraio. Tali promozioni includono, oltre alla proposta del prezzo più basso del listino (sconto early booking), anche la garanzia che tale prezzo resterà sempre il più basso sino a 14 giorni dalla partenza. Inoltre, sempre sino al 28 febbraio, sarà incluso in ogni pratica la garanzia del prezzo bloccato, per evitare qualsiasi eventuale incremento carburante. Ancora, per ogni pratica confermata entro il 28 febbraio sarà possibile scegliere tra una serie di formule fortemente incentivanti per la prenotazione di una seconda vacanza: soggiorno gratuito per sette notti di una persona in soft all inclusive in una selezione di Nicolaus Club, oppure bonus sconto da 100 a 350 euro per una ulteriore selezione di villaggi. Entrambe le proposte sono applicabili ad un numero determinato di settimane dedicate. In ultimo, ma non meno importante, tutti i clienti di Nicolaus, attraverso il Service Pack, ricevono gratuitamente una polizza assicurativa Allianz Multirischi, che include, tra le altre garanzie, il rimborso per l'annullamento o per la interruzione del viaggio, l'assistenza sanitaria, il rimborso per spese mediche e per i bagagli danneggiati o consegnati in ritardo, ed altre previsioni consultabili nei siti del gruppo Nicolaus o sui cataloghi distribuiti nelle agenzie di viaggi”. Incrementate le remunerazioni per le agenzie: “Le promozioni sopracitate – specifica Stea - prevedono una remunerazione per le agenzie di viaggio molto interessante, variabile tra il 12 ed il 15% secondo i cluster di appartenenza, determinati da Nicolaus su livelli meritocratici e rispetto anche ai contratti storici con i network nazionali”.  In termini di booking “le mete più prenotate, al momento, sono sicuramente l'Egitto sia per il brand Nicolaus Club che per Valtur (Sharm e Marsa) per le settimane dei ponti di primavera in primis, ma con ottimi risultati anche su altre date”. Ottimi segnali – prosegue il manager - da Djerba e Bodrum, villaggi di altissimo richiamo sotto il brand Valtur, ma anche la Toscana con il Nicolaus Club Garden Resort e i prodotti in Sardegna e Calabria con quelli a marchio Valtur a trainare le vendite. Regge benissimo la Puglia (Nicolaus Club Prime Il gabbiano e Nicolaus Club La Giurlita a trainare le vendite) così come la Grecia con il Nicolaus Club Prime Naxian, assoluta sorpresa per le prime vendite della stagione”.

Ota Viaggi “porta avanti da più di tre anni una propria politica di advanced booking”. La ragione è “sicuramente portare i clienti in agenzia in quei mesi da sempre più difficili per le vendite, come gennaio e febbraio”. I risultati non sono mancati e “stiamo sempre più incentivando tali iniziative. La Sardegna e la Sicilia hanno registrato importanti incrementi di vendite”. n.s.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte