EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Frigerio, un futuro da "spacciatori di tempo libero"

05/03/2019 11:03
L'operatore celebra un triplo anniversario e un 2018 che ha visto le agenzie di proprietà fatturare oltre 76 milioni di euro e il network salire del +3% sul leisure

Tre anniversari, un focus sulla redditività e un ruolo da veri e propri “spacciatori di tempo libero”. E’ questa, in estrema sintesi, la filosofia emersa dalla convention 2019 del Gruppo Frigerio, che ha messo insieme 150 professionisti di viaggi in rappresentanza di oltre 80
punti vendita e travel planner in tutta Italia.

Il 2019 celebra a un tempo per l’operatore i 70 anni della Divisione Trasporti fondata nel 1949, i 45 anni di Frigerio Viaggi e i 20 anni di Frigerio Viaggi Network (l’avvio del franchising risale al 1999). Quanto ai risultati economici, nel 2018 Frigerio Viaggi srl (5 agenzie di proprietà) ha realizzato un fatturato totale di 76 milioni di euro, registrando un incremento del +12% rispetto al 2017. Per quanto riguarda le agenzie affiliate, nel 2018 si è registrato un incremento del +3% sul fatturato leisure realizzato con gli operatori contrattualizzati dal network.

“L’obiettivo per il 2019 non deve essere solo quello di mantenere un trend di crescita positivo - ha commentato Simone Frigerio, direttore commerciale del gruppo - ma deve anche e
soprattutto quello di incrementare la redditività. Più attenzione quindi non solo alla
scelta dei fornitori e dei prodotti, ma anche alle commissioni dinamiche che variano in base
all’avvicinarsi della data di partenza. Oltre ad avere sempre un occhio di riguardo per la
programmazione Frigerio Viaggi, dove la marginalità è maggiore: abbiamo un perimetro di 20 partenze garantite con impegno in vuoto/pieno, una scelta di strutture in Italia, corto, medio
raggio e crociere in collaborazione con i migliori t.o.”.

Per parte sua la leisure, marketing and network director Frigerio Viaggi Paola Frigerio ha rimarcato che “i nostri clienti sanno già che siamo dei bravi venditori di viaggi, vacanze e weekend, ma devono imparare a vederci come dei veri e propri spacciatori di tempo libero: nel corso dell’anno ci sono ben 52 domeniche e noi dobbiamo essere capaci di presentare soluzioni e proposte interessanti ai nostri clienti per il loro tempo libero, anche per un solo pomeriggio”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte