EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Shopping tax free in Italia: un mercato da 4 miliardi di euro

07/03/2019 16:11
A dominare la classifica dei clienti alto spendenti è la Cina, seguita dagli statunitensi e dall’atteso ritorno della Russia

È il mercato cinese (32%) a dominare la classifica dell’acquisto tax free in Italia, Paese prediletto per lo shopping d’alta gamma nel settore moda e lusso in generale. Seguono i clienti provenienti dagli Usa 12%, Russia 9%, Taiwan 5% e Sud Korea 4%, in particolare questi ultimi segnano un incremento del 40% rispetto al 2017.

Planet, fornitore globale di servizi di pagamento presente in oltre 60 Paesi e con un valore di 16 miliardi di transazioni, ha fotografato la situazione dello shopping internazionale in Italia fra distretti del lusso e degli outlet village. Nel 2018 la penisola è riuscita ad attrarre il 5% in più di turisti internazionali, rispetto all’anno precedente, e ad incrementare il volume di vendite e lo scontrino medio rispettivamente del 12% e dell’8%. Fattori che hanno consentito all’Italia di chiudere l’anno con un +7% nelle vendite tax free, +4% nella transazione media e +6% negli arrivi.

“Un cliente internazionale mediamente spende il triplo rispetto a quello italiano e importanti brand del lusso devono il 65% delle loro vendite a mercati extra europei - spiega Sara Bernabè, general manager di Planet Italia -. La città italiana che segna la più importante performance di crescita è in assoluto Firenze con +15%. In Italia il mercato del tax free vale 4 miliardi di euro (il 10% del valore deriva dalle vendite negli outlet) e l’unico fattore che influenza in maniera significativa le vendite è la fluttuazione del tasso di cambio”.

A giocare un ruolo da protagonista è il Quadrilatero della moda milanese nel quale Planet rileva un +3% delle vendite nel 2018 a fronte di una flessione del 4% nello scontrino medio. Per quanto riguarda le previsioni per l’anno in corso, il primo trimestre si chiuderà per l’Italia con un +2,2% negli arrivi internazionali rispetto al 2018, un risultato nettamente superiore alla media europea pari al +1,1%. a giocare un ruolo da protagonista sono i turisti provenienti da Thailandia +46%, Taiwan +10% e Kuwait +9.7%. s.f.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte