EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

La città di Miami spinge su leisure e mice: nel 2018 record di visitatori

11/03/2019 16:26
A presentare i dati è Jennifer Haz, nuovo direttore media relations per l’Europa di Greater Miami Convention & Visitors Bureau

Afflussi record per la città di Miami che, tra settembre 2017 e agosto 2018, ha registrato 16 milioni di visitatori determinando un +1% rispetto all’anno precedente. Dati che si riflettono positivamente anche sull’economia locale con 26,5 miliardi di dollari di spesa (+2%).

“L’Italia con 174.456 arrivi si piazza al 15° posto nella classifica degli arrivi internazionali - spiega Jennifer Haz, nuovo direttore media relations per l’Europa di Gmcvb, Greater Miami Convention & Visitors Bureau -. La città della Florida è collegata con l’Italia con voli giornalieri operati da Alitalia su Fiumicino, 5 voli alla settimana da Malpensa con Air Italy e collegamenti giornalieri da Malpensa con American Airlines”.

Anche le crociere giocano un ruolo da protagonista, sempre tra settembre 2017 e agosto 2018, il porto di Miami ha accolto quasi 5 milioni e 600mila pax una cifra che non ha eguali se confrontata con tutti gli altri porti del mondo. Numeri destinati ad aumentare con l’apertura di tre nuovi terminal crocieristici: Norwegian Cruise Line a febbraio 2020, Virgin Voyages a novembre 2021 e Msc Crociere a ottobre 2022. In ambito ricettivo Miami propone una gamma di offerta che va dai boutique hotel fino ai luxury resort per un totale di 56.421 camere in oltre 440 hotel.

Tra le nuove aperture il boutique hotel Life House, il 5 stelle Acqualina Resort & Spa; oltre al restyling del The Palms Hotel & Spa, The President Hotel, The Penguin Hotel, mentre è prevista per questa primavera l’inaugurazione del Celino South Beach, fattori che determinano un +10% della RevPar. “Non solo leisure, ma anche mice, il segmento business verrà spinto con la riapertura del nuovo Miami Beach Convention Center un’opera del valore di 620 milioni di dollari - aggiunge Jennifer Haz -. Offre uno spazio espositivo di 150mila mq, 84 stanze un parco di 6 acri, il tutto con tecnologia di ultima generazione”.

Miami guarda al futuro e si appresta e realizzare tre nuove strutture di grande impatto e appeal: lo shopping mall Miami World Center da 56mila mq di superficie e annesso un Marriott Hotel da 1800 camere, un altro shopping mall American Dream Miami e infine lo Skyrise Miami, una torre osservatorio alta 300 metri. s.f.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte