EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Enoturismo, Trieste si aggiudica l'edizione 2020 di Iwinetc

15/03/2019 14:33
L'evento più importante al mondo per il settore del wine tourism si terrà in Friuli Venezia Giulia dal 24 al 26 marzo del prossimo anno

Trieste capitale del turismo enogastronomico mondiale. Il capoluogo del Friuli Venezia Giulia sarà infatti il teatro della dodicesima edizione dell’International Wine Tourism Conference, l’evento mondiale più importante per l’industria del turismo enogastronomico.

Fondata in Spagna nel 2009, la conferenza si tiene ogni anno in destinazioni in ascesa per il turismo enogastronomico, come ad esempio Porto, Tbilisi, lo Champagne, Barcellona e i Paesi Baschi, sede dell’edizione di quest’anno, dove lo staff di PromoTurismoFVG ha presentato nei giorni scorsi il territorio del Friuli Venezia Giulia davanti a più di 250 tour operator, giornalisti e stakeholder internazionali provenienti da tutto il mondo e prendendo un testimonial virtuale dalla città di Vitoria-Gasteiz.

“La scelta di svolgere la nuova edizione in Friuli Venezia Giulia – si legge in una nota della regione - rappresenta un’ulteriore conferma che le strategie portate avanti in questi anni per valorizzare l’offerta enogastronomica, unita al turismo e, in questo caso, al congressuale, sta portando grandi risultati. A seguito della candidatura della regione, il board organizzativo dell’Iwinetc ha visitato diverse destinazioni e scelto tra tutte il Friuli Venezia Giulia per l’ospitalità ricevuta in loco, per la conformità delle strutture ricettive e congressuali, per la garanzia di ricevere da PromoTurismoFVG tutto il supporto logistico e organizzativo necessario e, non da ultimo, l’ascesa della destinazione come meta per il turismo enogastronomico”.

L’evento si svolgerà dal 24 al 26 marzo 2020 e prevede la partecipazione di esperti del settore provenienti da tutto il mondo, che prenderanno parte a conferenze, workshop, degustazioni e itinerari alla scoperta del patrimonio enogastronomico regionale.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte