EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Bahamas: l'Italia terzo mercato europeo

25/03/2019 15:59
Nel 2018 sono stati 14mila gli italiani che si sono recati nel Paese, pari ad un +4%. Gennaio registra un +15% da tutto il mondo

Buone notizie per i flussi di turisti itlaiani verso le Bahamas. "Nel 2018 sono stati 14mila gli italiani che si sono recati nel Paese, pari ad un +4% - commenta Maria Grazia Marino, senior regional manager di Bahamas Tourist Office -. A livello generale lo scorso anno abbiamo avuto i risultati più alti di sempre, con una crescita a doppia cifra". Per quanto riguarda l'anno in corso la manager segnala il trend di gennaio, "con un +15% da tutto il mondo".

A livello europeo il nostro mercato si colloca in terza posizione dopo Inghilterra e Francia ed è seguito dalla Germania. "Parlando con gli operatori i risultati che stanno ottenendo per il 2019 sono positivi. Dal canto nostro siamo attivi con diverse attività per il trade, come il training online per le adv che lanceremo - menziona la manager -, o i webinar con gli operatori".

Sul fronte del volato Marino menziona il "volo charter da Malpensa su Gran Bahamas, dal 30 maggio al 6 settembre. Quest'anno sarà operato da Blue Panorama una volta a settimana". Sebbene l'ente porti avanti la sua strategia di promozione del Paese come meta che può vivere a sè, "le Bahamas si vendono ancora come estensione dagli Stati Uniti o anche in abbinata a Cuba".

La presenza dell'ente a Bmt è stata l'occasione per presentare alle adv del Centro-Sud Italia la brochure realizzata in collaborazione con I Viaggi dell'Airone. Si tratta di una selezione di 17 strutture dislocate in più isole che offrono una fotografia un po' diversa del Paese, rispetto a quanto già conosciuto dal mercato. Un'occasione per ampliare lo spettro di opportunità da proporre.

"E' vero che le Bahams sono una destinazione per le lune di miele o anche per celebrare in loco i matrimoni, ma sono anche una destinazione per famiglie, disponendo di alberghi dotati di infrastrutture adatte ai bambini o per chi vuole praticare sport, per esempio il diving, visto che abbiamo la terza barriera corallina più grande al mondo - sottolinea Marino -. Oltre ai campi da golf (da campionato sono presenti in 4 isole, ndr) o all'offerta wellness, cui è dedicata una brochure". s.v.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte