EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Moby in perdita, obiettivo rifinanziare il debito

03/05/2019 12:48
La famiglia Onorato apre un tavolo con Unicredit&co: al momento l'esposizione è per 160 milioni di euro. E spunta l'ipotesi dell'intervento di Carlyle

Moby pensa a un rifinanziamento del suo debito, dopo un 2018 chiuso con una perdita da 62,7 milioni di euro e un Ebitda passato da 131,6 a 47,5 milioni di euro. A darne notizia è il Sole 24 Ore, che ha rivelato come Vincenzo Onorato abbia chiesto alle banche – per l’appunto - un rifinanziamento del debito bancario.

Dopo il rimborso di una rata da 50 milioni, l’esposizione di Moby verso il pool di banche guidate da Unicredit è a quota 160 milioni di euro: con una rata di 50 milioni il prossimo anno e il saldo a scadenza. Alcuni rumors vorrebbero che l’armatore stia anche cercando strade alternative, come ad esempio un tavolo aperto con il gruppo finanziario americano Carlyle.

A pesare sui risultati del gruppo, il costo del carburante e l’assenza di plusvalenze sulla vendita di navi rispetto all’anno precedente, ma - sempre secondo il Sole - il risultato fortemente negativo sembra caratterizzato dalle perdite generate dalle nuove iniziative lanciate anche in risposta al gruppo Grimaldi. Se è pur vero che il fatturato è rimasto inalterato, si è assistito ad una riduzione dello stesso sulla profittevole area della Sardegna, mentre si è incrementato sulla Sicilia.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte