EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Frodi nei viaggi a quota 7 milioni di sterline

08/05/2019 12:00
A dirlo un nuovo rapporto pubblicato da Abta. I dati totali relativi al 2018 secondo l'associazione potrebbero essere ancora più alti

Più di 5.000 casi di frodi nelle prenotazioni di viaggi e vacanze sono stati segnalati lo scorso anno con perdite complessive di 7 milioni di sterline. A dirlo un nuovo rapporto pubblicato da Abta. L'importo medio perso è stato di £ 1.380 a persona, con oltre la metà (53%) del traffico relativo alla vendita di biglietti aerei.

La più grande perdita individuale mensile, di oltre £ 425.000, è stata registrata nell'agosto 2018. L'altra frode più comune, con il 25%, è relativa alla vendita di alloggi, con un picco di perdite registrate in ottobre. Ciò indica, secondo lo studio, che molte vittime segnalano la loro perdita dopo la fine delle vacanze estive.

Abta, Action Fraud e Get Safe Online credono che i dati totali relativi alle frodi sui viaggi nel 2018 potrebbero essere ancora più alti, con molte vittime che si sentono troppo imbarazzate per rivelare le truffe. Le tre realtà stanno unendo le forze per mettere in guardia i consumatori sui pericoli delle frodi nelle prenotazioni di vacanze e dare consigli su come individuarle ed evitarle.

L'amministratore delegato di Abta, Mark Tanzer, ha dichiarato: "I truffatori utilizzano metodi sempre più sofisticati per raggiungere destinazioni e periodi dell'anno in cui la domanda è elevata e la disponibilità limitata, poiché sanno che le persone cercheranno buoni affari. Poiché le vittime scoprono spesso di essere state truffate poco prima di partire o addirittura a destinazione, può essere molto difficile e costoso ottenere una prenotazione sostitutiva legittima aggravando i costi finanziari e il disagio emotivo subito dalle vittime. Ecco perché Abta, Action Fraud e Get Safe Online lavorano insieme per rendere le persone consapevoli dei passi che possono compiere per evitare di cadere in fallo con una truffa relativa alle vacanze".

I principali tipi di frodi
Biglietti aerei: oltre ai voli legati alle vacanze, i truffatori in particolare si rivolgono agli amici in visita e al mercato familiare con voli per l'Africa e il subcontinente indiano che dominano l'elenco delle destinazioni interessate.

Alloggi: i truffatori stanno utilizzando metodi sempre più sofisticati, con siti web molto professionali e convincenti che offrono ville esclusive in affitto. Sebbene alcune di queste ville siano fittizie, molte esistono, ma vengono offerte da truffatori senza che il legittimo proprietario lo sappia. Spagna e Francia sono le due destinazioni più comunemente prese di mira.

Viaggi religiosi: i viaggi Hajj sono particolarmente attraenti per i truffatori poiché le somme di denaro coinvolte sono consistenti con una perdita media di quasi £ 10.000 per caso segnalato.
 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte