EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Neo laureati e mondo del lavoro: la formazione “in prima linea” di Gattinoni

17/05/2019 15:06
Il network sarà presente al prossimo meeting di Malta di Income Tourism, il progetto europeo che valorizza e sviluppa le soft skill

Anche il network Gattinoni Mondo di Vacanze è stato coinvolto all’interno di Income Tourism. Il progetto europeo ha l’obiettivo di valorizzare le soft skill degli studenti che si apprestano ad affrontare la prima esperienza lavorativa nel settore dell’ospitalità. Elena Andreotti, responsabile sviluppo risorse umane del gruppo, prenderà parte al meeting che si svolgerà nella prima settimana di giugno a Malta. Una tavola rotonda che riunirà università, partner e aziende per delineare le linee guida del processo di selezione degli studenti e dei tutor aziendali.

“Nel nostro settore le soft skills vengono messe in pratica sia all’esterno per relazionarsi con clienti e fornitori, sia all’interno con i colleghi: dare feedback efficaci, saper gestire lo stress, saper ascoltare i suggerimenti di chi ha più esperienza, avere molta flessibilità nel passare da un’attività a un’altra”, ha spiegato Elena Andreotti.

Trattandosi di studenti che si approcciano per la prima volta al mondo del lavoro, possono emergere alcune criticità, ma anche altri importanti elementi positivi. “Spesso il mondo del lavoro ha ritmi e processi con i quali ovviamente gli studenti non si sono mai confrontati. A volte capita che incontrino difficoltà nel gestire in autonomia i tempi dei lavori che vengono loro assegnati. Tuttavia, dimostrano voglia di fare e di imparare quanto più possibile per far fruttare al massimo il periodo di stage”.

All’interno del network Gattinoni Mondo di Vacanze, le figure professionali più ricercate sono addetti per le agenzie di viaggio, addetti business travel, addetti mice e communication. Qui i neo laureati vengono messi subito in prima linea all’interno dell’azienda, infatti “la formazione avviene direttamente sul campo, in tutti i reparti. - ha aggiunto Andreotti- Ogni stagista ha un proprio tutor di riferimento a cui rivolgersi in caso di necessità, ma tutti i membri dello staff sono in realtà i loro formatori proprio perché la quotidianità richiede la collaborazione e il confronto con tutti i colleghi”.

È concreto l’impegno dell’azienda nei confronti degli studenti che si approcciano al mondo del lavoro. Da due anni, infatti, è partner dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca per il master in tourism strategy & management. “Il supporto delle risorse giovani è sempre molto positivo, tant’è che siamo sempre molto interessati a inserire nuove risorse, ovviamente laddove ci siano gli spazi che consentano di mantenere gli equilibri”. s.f.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte