EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Il tramonto del pacchetto "rigido"

03/06/2019 10:20
In Germania il numero due Thomas Cook lancerà proposte di viaggio modulari partendo da un pacchetto base. Il prezzo sarà aggiornato in base ai moduli prenotati; l'esempio di Alpitour in Italia

I clienti di Thomas Cook in Germania potranno presto prenotare online pacchetti modulari. Il test partirà per l’inverno 2019-2020 in risposta alla richiesta di offerte più personalizzate. Un’iniziativa che avevamo già avuto modo di presentare e che è in linea anche con l’annuncio del Gruppo Alpitour di lanciare il pacchetto dinamico, che andrà a smobilitare il pacchetto turistico rigido. Alpitour ha spiegato nei giorni scorsi che la parte software sarà disponibile da qui a un anno e mezzo circa con una logica b2b e b2c per offrire servizi esclusi

Per quanto riguarda Thomas Cook, da luglio i clienti potranno selezionare sul sito di Neckermann Reisen un pacchetto base composto da volo più accomodation e poi, per esempio, scegliere la compagnia aerea, l’orario di volo, i transfer aeroportuali, la categoria della camera e il livello gastronomico all’interno di un ampio portafoglio di prodotto. Il prezzo del pacchetto sarà così costantemente aggiornato a seconda dei filtri opzionali che verranno selezionati. Gli agenti di viaggi avranno a disposizione un tool che consentirà loro di prenotare i pacchetti per i propri clienti.

“I vacanzieri – ha spiegato Stefanie Berk di Thomas Cook Germany – indipendentemente dall’età, cercano sempre più offerte tailor made che possano rispondere ai loro bisogni personali”. L’obiettivo di Thomas Cook, che coincide peraltro con l’intenzione dello stesso Gruppo Alpitour, è quello di rendere il pacchetto di viaggio più flessibile e rispondente alla trasformazione delle abitudini di acquisto dei consumatori.

Un’indagine condotta in Germania su duemila clienti e mille millennial ha fatto emergere l’esigenza di optare per destinazioni insolite e per la cultura locale dei luoghi visitati. E se un 50% degli intervistati vuole ancora rilassarsi durante la vacanza, è risultato evidente che i turisti chiedono di uscire dall’hotel e incontrare gente del posto.

Il sondaggio ha inoltre dimostrato che i millennial apprezzano ancora il pacchetto vacanza e lo scelgono soprattutto in ragione del prezzo, della convenienza e del rispetto del proprio planning finanziario.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte