EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Salvataggio Alitalia: proroga al 15 luglio per l'offerta

17/06/2019 09:20
Tra le date da ricordare, il 24 giugno per lo stop del personale navigante e il 3 luglio per la convocazione dei sindacati

Slitta al 15 luglio la proroga per la presentazione dell’offerta per il salvataggio di Alitalia. La soluzione, scrivono le agenzie di stampa, resta complicata, visti gli importanti tasselli che ancora mancano per la definizione della newco con la quale dovrà decollare la nuova compagnia. Nei giorni scorsi, a smuovere le acque ci ha pensato il presidente della Lazio, Claudio Lotito, che ha presentato, con una lettera, una manifestazione di interesse.

La mossa ha sollevato opposte reazioni, mentre tra gli altri pretendenti c’è il gruppo Toto che già da tempo ha presentato alle Fs le sue carte, ma sul suo nome “ci sarebbe il veto – scrive Adnkronos - non solo del gruppo guidato da Gianfranco Battisti ma anche di Delta Airlines, che ha deciso di essere in partita con una quota del 15%”.

Si parla anche di un fondo di investimento, QuattroR, tra gli interessati, ma la pedina fondamentale resterebbe Atlantia.

All'appello mancherebbe sempre un 40% di quote, dopo aver sommato il 30% delle Fs, il 15% del Mef e il 15% di Delta. L'investimento complessivo si aggirerebbe intorno ai 900 milioni. Intanto, come ha comunicato la compagnia, a fine maggio in cassa c'erano 467 milioni di euro.

Una delle date da segnare in rosso è poi quella del 3 luglio, giorno in cui sono stati convocati i sindacati dal ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, mentre rimane confermato lo sciopero del personale navigante per il 24 giugno, proclamato dalla Fnta, la federazione nazionale del trasporto aereo.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte