EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Idee per Viaggiare punta sul Canada

20/06/2019 14:15
Una serata dedicata al Paese, in cui erano presenti alcune Tapis Rouge agenzie che sostengono il t.o. nella sua crescita costante e immutata nel tempo; nel 2019 confermato l’obiettivo 100 milioni di fatturato

Sono tre anni che programmiamo il Canada ma è arrivato il momento di lanciarlo adeguatamente”. Danilo Curzi ceo Idee per Viaggiare racconta i motivi per cui la destinazione sta diventando sempre più importante per il tour operator che ha deciso di dedicare una serata alla destinazione, affianco ad Air Canada, invitando in sede 70 agenti di viaggio.

“Proponiamo itinerari multi destinazione – spiega Curzi –, il Canada si sposa perfettamente con tutta l’area caraibica e le Hawaii, e per chi viaggia per motivi business nel transito dal Canada non ci sono i controlli di ingresso degli Usa”. Liberato Esposito, product manager della destinazione ha da poco partecipato alla fiera Rendez-vous che quest’anno si è tenuta a Toronto per strutturare ancor meglio il prodotto.

L’offerta in catalogo si basa soprattutto sulla natura, “senza contare che gli itinerari possibili sono moltissimi dai grandi laghi alla scoperta dei nativi che hanno un peso molto importante nelle tradizioni del Paese” ci dice Curzi.

Chiediamo quindi se le agenzie presenti alla serata sono in grado di spostare e indirizzare la scelta su una destinazione, come il tour operator ha fatto anche in altre occasioni per altri Paesi. “In effetti sì, abbiamo visto che a seguito di serate come questa le vendite sulla destinazione aumentano in modo significativo, certo qui parliamo di piccoli numeri, ma non è mai sbagliato questo tipo di investimento, ed è nel nostro stile”.

L’andamento del tour operator continua positivo con performance importanti sul Giappone al +25%, e Maldive che crescono del 35%, dopo la performance del più 60% del 2018. Roberto Maccari, direttore Idee per Viaggiare, fa un quadro del panorama di prodotto in cui queste sono destinazioni di spicco. Frena invece il Messico, ormai fermo, mentre rallentano molto Mauritius e Seychelles che subiscono il boom maldiviano. Tra le nuove destinazioni Tanzania e Zanzibar sono in fase di lancio.

Per il 2019, come aveva già detto, l’operatore punta ai 100 milioni di fatturato dagli 84 del 2018. Ad aiutarlo le agenzie preferenziali le Tapis Rouge, un centinaio di “preferite” dai fatturati straordinari, ripagate dall’operatore con premi e trattamenti di favore, oltre che una linea diretta continua “a schermo” per essere “dentro” i singolari uffici Ipv dove “si lavora a colori” secondo il claim aziendale, tra biliardini e barbecue, cavallucci a dondolo e sale riunioni in prato sintetico animate da gnomi alien e pappagalli. l.s.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte