EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Francia: dal 2020 l'ecotassa sui voli aerei

10/07/2019 09:20
Il balzello varierà da 1,5 euro per i voli economy interni o con destinazioni Ue a 9 euro per quelli business, fino a 18 euro per i voli business con destinazioni esterne alla Ue

Sarà introdotta nel 2020 l'ecotassa sui voli aerei. E' quanto ha deciso il governo francese in merito all'imposta che riguarderà tutti i biglietti aerei per i voli in partenza dalla Francia, come si legge su Il Sole-24 Ore. L'obiettivo è arrivare ad avere risorse pari a 180 milioni di euro l’anno per poi investirle in infrastrutture eco-compatibili, ferrovie e strade.

Elisabeth Borne, ministra dei trasporti francese, è entrata nel merito della ecotassa, spiegando che il balzello varierà da 1,5 euro per i voli economy interni o con destinazioni Ue a 9 euro per i voli business, fino a 18 euro per i voli business con destinazioni esterne alla Ue (3 euro invece per i voli extra-Ue in classe economy).

Ci sono però delle eccezioni, le uniche previste, sono quelle per i voli alla volta della Corsica e dei territori oltremare, a quanto si apprende dalla fonte anche per i voli in transito che attraversano la Francia. I voli in arrivo negli aeroporti francesi non saranno soggetti al balzello.

Immediate le reazioni in Borsa, con flessioni fino al 3%, per i titoli di Klm-Air France, EasyJet e Lufthansa.

Ad esprimersi in merito è stato Alain Battisti, presidente della Federazione nazionale dell’aviazione commerciale, osservando che si tratta di "un brutto colpo per le compagnie aeree francesi e dovremo affrontarne le conseguenze". Numeri alla mano, sono già in vigore quattro tasse specifiche, ha sottolineato Battisti, al punto tale che tasse e diritti sono oltre la metà del prezzo di un biglietto aereo in Francia. Pari a un totale di 4,8 miliardi di euro nel 2017.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte