EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Il noleggio Hertz si paga con la carta di debito

16/07/2019 09:01
La multinazionale del rent a car introduce la nuova possibilità di pagamento in molti mercati europei, per tutti i clienti Hertz, Dollar e Thrifty

Pagare il noleggio auto con la carta di debito. E’ la nuova opzione introdotta da Hertz Europe per i clienti Hertz, Dollar e Thrifty. La nuova possibilità di pagamento permette ai clienti, in possesso di una Mastercard Debit o altre carte di debito riconosciute, di noleggiare auto standard e furgoni, di fatto aprendo il mercato del noleggio a nuovi utenti, in tempo per la stagione estiva.  

L’aggiornamento della policy viene applicato alle agenzie di Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Slovacchia, Spagna (escluse le isole) e Regno Unito. Sebbene la maggior parte delle persone al giorno d’oggi noleggi auto con la carta di credito, molte persone in Europa non ne posseggono una. Inoltre, una recente ricerca di Mastercard mostra che i consumatori usano sempre più la loro carta di debito. Nel 2016, più del settanta per cento di tutti i pagamenti con carta in Europa sono stati effettuati con carte di debito, per un totale pari ad oltre 2 trilioni di euro di pagamenti con carte 1. Ulteriori ricerche mostrano che il cinquanta per cento (50%) delle persone possiede solo carte di debito 2.

Tracy Gehlan, senior vice president di Hertz Europe, ha commentato: “Un numero significativo di persone non ha accesso ad una carta di credito o semplicemente preferisce utilizzare la sua carta di debito per determinate transazioni. Con l'avvicinarsi delle vacanze estive, siamo lieti di rendere possibile per i nostri clienti il pagamento con carta di debito in migliaia di agenzie in tutta Europa.  La nuova opzione 'Viaggia a modo tuo. Paga a modo tuo' consente di offrire ai clienti maggior flessibilità e convenienza nel modo in cui noleggiano, mettendoli alla guida delle loro scelte”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte