EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Valtur: "Buona risposta da gruppi e nicchie"

14/08/2019 08:33
A Djerba il golf, a Sharm sub e diving, "si stanno aprendo diverse fette di mercato", osserva Gaetano Stea. Ci sono già richieste per Capodanno

"L'importante è non sbagliare all'inizio, nel mercato moderno la notizia negativa viaggia più veloce di quella positiva, noi siamo stati attenti al prodotto", Gaetano Stea, direttore commerciale di Valtur, commenta così a Guida Viaggi i riscontri di mercato avuti dall'operatore, che sono stati immediati in particolare dal Centro-Sud, dove c'è sempre stato un attaccamento particolarmente forte al brand, ma anche dal Nord Italia, sebbene "le ultime esperienze abbiano toccato molto - sottolinea il manager -. Ora è partito tutto e non dobbiamo più spiegare cos'è la Valtur di Nicolaus".

Un aspetto interessante messo in luce dal manager sul fronte della domanda è che stanno rispondendo bene diverse fette di mercato e i gruppi. Per esempio a Djerba il fronte del golf, ma anche il benessere, in linea con la tradizione del Paese, a Sharm i sub ed il diving, "si stanno aprendo diverse fette di mercato - commenta Stea -. Stiamo dando spazio a quelle nicchie importanti che Valtur ha sempre nutrito". Il tutto si traduce in un buon trend di prenotazioni per l'autunno e inverno, "abbiamo già richieste di gruppi per Capodanno". Il che, a detta del manager, dimostra che, "se il prodotto funziona, si vende".

Quanto a possibili novità sulla politica commerciale del gruppo, ha durata annuale, cioè fino al 31 dicembre 2019, sia per Valtur sia per Nicolaus. Si declina sul rapporto con i network, con le adv indipendenti e sulle campagne specifiche. Ancora presto per avere anticipazioni in merito, se non che si sta lavorando "alle campagne di autunno assieme ai network". Il tutto con la consapevolezza di "dover essere molto bravi nella bassa stagione, ottobre-novembre, proponendo un pricing interessante per il mercato".

Sul fronte agenziale sono 4600 i codici attivi, "su 9mila potenziali clienti - afferma Stea -. Chiuderemo il 2019 con un +30% di codici attivi". Tra le mosse realizzate c'è stato un potenziamento della presenza sul territorio. Abbiamo un numero di agenti regionali che visitano i migliori clienti (adv, ndr) e quelli già performanti e poi ci sono gli inside sales per seguire le adv da attivare, un ambito che abbiamo potenziato nel 2019 che sta portando un buon risultato. Abbiamo un team che fa attiività di scouting tra le adv, cerca clienti potenzialmente forti". s.v. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte