EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Income Tourism: il Portogallo ha selezionato studenti e tutor

12/09/2019 12:55
L’Instituto Politecnico di Viana do Castello, capofila del progetto, analizza i punti cruciali per l’evoluzione di questa iniziativa europea focalizzata sulle soft skill
Responsabile e coordinatore del progetto triennale Income Tourism, l’Instituto Politecnico di Viana do Castello (Portogallo) spiega i punti chiave di questa iniziativa di rilevanza europea. “Il coinvolgimento dei partner e di altre realtà interessate è fondamentale per la qualità dello sviluppo del progetto. In Portogallo, almeno una volta al mese, vengono istituite riunioni di comitato operativo che coinvolgano i partner associati. L'Operational Committees facilita l’avvicinamento delle aziende all'università e alle attività del progetto” afferma l’istituto.
 
Il primo Model Reflection Workshop che si è svolto a giugno a Malta, con tutti i partner del progetto e i manager delle aziende partecipanti al progetto pilota, è stato molto produttivo. I partner associati hanno ora una migliore comprensione del progetto, degli obiettivi principali e dell'importanza della loro collaborazione. Inoltre, le thematic discussion affrontano il ruolo delle soft skill nel contesto della formazione turistica con l’intento di colmare l'evidente divario tra l'importanza delle soft skills e il ruolo che attualmente svolgono nei programmi all'interno istituti di istruzione superiore e le esigenze dell'industria del turismo.
 
"Sono modalità molto interessanti ed efficienti per stimolare la curiosità di studenti e professori. Questi eventi sono stati estremamente rilevanti per l'identificazione e la discussione delle questioni che possono riunire i due settori e migliorare i livelli di competenze per l'occupabilità. Al momento stanno aumentando la consapevolezza circa l'importanza delle soft skill, l'occupabilità e l'efficienza dei professionisti del turismo e l'importanza della cooperazione tra università e imprese nella creazione di opportunità per approcci e metodologie di apprendimento pratici”, aggiungono i rappresentanti dell’Instituto Politecnico di Viana do Castello.
 
Per quanto riguarda il Portogallo, la selezione di studenti e tutor è stata completata. L'incontro con loro avverrà dopo l'inizio dell'anno scolastico previsto per il 16 settembre. Ipvc è richiedente e coordinatore di Income Tourism e responsabile per la gestione complessiva del progetto. Oltre al coordinatore e al direttore finanziario, ha assunto un ricercatore interamente dedicato a esso, e un team di docenti/ricercatori partecipa anche alle attività che si riuniscono settimanalmente. Anche questa nazione, come ciascuna di quelle coinvolte, dovrà nominare tre ambasciatori che si facciano portavoce del progetto e della sua diffusione. “Al momento abbiamo nominato Antonio Marto, un rappresentante di Forum Turismo. Questa realtà si impegna nello sviluppo della ricerca di professionisti nel settore dei viaggi e turismo, crea opportunità di interazione tra le parti interessate attraverso conferenze e congressi a livello nazionale e internazionale. Intanto stiamo procedendo con l’individuazione degli altri due ambassador, che collaborino alla divulgazione di Income Tourism”.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte