EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Turchia, crescono i flussi turistici

30/09/2019 16:23
Secondo i dati ufficiali, gli arrivi internazionali tra gennaio e luglio 2019 sono stati 24,5 milioni, con un +14,11% rispetto allo stesso periodo del 2018

Buone le performance dei flussi turistici in Turchia tra gennaio e luglio 2019, che segnano addirittura un incremento. Secondo i dati ufficiali, infatti, i turisti internazionali che si sono recati nel Paese sono stati 24.693.886 - registrando un +14,11% rispetto allo stesso periodo del 2018. I flussi più consistenti provengono, in ordine, dalla Russia (3.752.437), dalla Germania (2.670.672), dalla Bulgaria (1.444.789), dall’Inghilterra (1.428.298).

La meta preferita dagli stranieri resta Istanbul (34,19%), seguita da Antalya (31,79%). Da ricordare, inoltre, che è stato inaugurato il nuovo Istanbul airport, diventato completamente operativo da aprile 2019, che, nel prossimo decennio, prevede di diventare il più grande al mondo, per una capacità stimata di 150-200 milioni di passeggeri.

In aumento anche i flussi di turisti italiani, che hanno visitano la Turchia nel periodo gennaio-luglio 2019: sono stati infatti 189.894, con un incremento del +32.60% rispetto allo stesso periodo del 2018, attratti principalmente dalla ricchezza del patrimonio storico e artistico del Paese, oltre che dall'offerta balneare.

La Turchia sta inoltre spingendo molto sul settore Mice, in continua evoluzione grazie all’incremento di strutture in grado di ospitare congressi e meeting, oltre al turismo invernale che vede l’implementazione di centri turistici in particolare nella regione dell’Anatolia Orientale, nelle località di Erzincan, Erzurum e Kars. Questa zona della Turchia dispone infatti di 100 km di piste, i comprensori sciistici sono serviti da 35 impianti di risalita.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us