EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Gds: Ndc? Avanti ma adagio

08/10/2019 12:14
Nonostante i progressi delle compagnie aeree nell'implementare il nuovo protocollo di Iata, Amadeus, Travelport e Sabre sono convinti che la piena operatività potrebbe richiedere sei mesi o addirittura un anno

La piena implementazione dello standard Ndc voluto da Iata potrebbe richiedere ancora del tempo, sei mesi o addirittura oltre un anno. Ad affermarlo i tre principali Gds, Amadeus, Travelport e Sabre durante una sessione dell’annuale conferenza ARC Travel Connect, tenutasi in Virginia.

"Negli ultimi 12-18 mesi, il livello di collaborazione tra le diverse parti interessate è aumentato, tanto che stiamo iniziando a vedere dei progressi", ha affermato Stewart Alvarez, head of industry affairs di Amadeus per le Americhe, il quale auspica una ripresa dei lavori di implementazione nei prossimi 6/18 mesi.

Attualmente, infatti, i Gds sono ancora in fase di beta testing e stanno collaborando con partner selezionati di agenzie viaggi. Nel frattempo, nell'ambito della Iata Leaderboard Initiative, 21 compagnie aeree hanno dichiarato di puntare a realizzare il 20% delle vendite indirette tramite una connessione abilitata Ndc entro la fine del prossimo anno. Tali vendite potrebbero avvenire attraverso Gds o collegamenti diretti con agenzie viaggi. Ne è confinto Ian Heywood, global head of New Distribution di Travelport, secondo cui almeno alcune compagnie raggiungeranno tale obiettivo, ma che proprio i Gds potrebbero essere la chiave per arrivarci.

Meno ottimista riguardo Cindy Tonnessen, a capo dell'Ndc di Sabre: "Non credo che entro questo termine tale misura sarà ancora attuata. Anzi, si dovrà aspettare il 2021”. 

I tre Gds hanno nuovamente sottolineato come lo sviluppo per la preparazione del New Distribution Capability sia sicuramente un'impresa impegnativa. Lo dimostra una roadmap composta da 33 parti, che riguarda lo sviluppo dell'Api Ndc di Trip Services.

"C'è così tanto da fare. Quello che stiamo vedendo sono solo le prime soluzioni che escono sul mercato. Sono ancora basilari e richiedono ulteriori implementazioni per crescere”.

I Gds hanno affermato che stanno aspettando anche il supporto delle compagnie aeree, ancora poco tecnologicamente dotate per poter supportare le numerose richieste da parte dei clienti, che riceveranno a seguito dell'integrazione Ndc

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte