EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

L'Egitto mira al +50% di turisti italiani nel 2020

21/10/2019 09:00
Nell'ultimo trimestre del prossimo anno è prevista la grand opening del nuovo Museo Egizio, che "sarà l'evento dell'anno", ha dichiarato il presidente dell'Ente del Turismo Egiziano, Ahmed Youssef

“Abbiamo discusso nei giorni scorsi con i nostri partner tour operator per stabilire le linee guida di collaborazione. Abbiamo scelto di realizzare un piano mirato sul mercato italiano e a breve lanceremo anche una campagna digitale sui social media”. A parlare è Ahmed Youssef, presidente dell’Ente del Turismo Egiziano.

Il presidente dell’Ente di promozione segnala un andamento molto brillante per il suo Paese: “Nel 2017 abbiamo ricevuto 8,3 milioni di turisti,  mentre nel 2018 abbiamo registrato 3 milioni di visitatori in più in un solo anno, pari a 11,3 milioni di pax. Se poi parliamo in modo specifico del mercato italiano – ha aggiunto – si è trattato di un 40% di crescita. Continua ad essere un mercato molto importante per noi, rientra nel nostro focus e per questo io stesso ho incontrato il trade nei giorni scorsi per definire gli strumenti migliori per sostenere questa fase di crescita”.

Intanto la destinazione si prepara alla grand opening del nuovo Museo Egizio, prevista per l’ultimo trimestre del 2020. “Sarà un evento di portata mondiale, che non impatterà soltanto sul turismo egiziano. Bisogna ricordare che è il primo museo al mondo per importanza dedicato ad una sola civiltà ed è l’unico dove puoi farti un selfie avendo alle spalle le piramidi. Per la prima volta sarà esposta tutta la collezione di Tutankhamon in un solo museo. Sarà l’evento dell’anno”.

Per quanto riguarda le stime rivolte al 2020, Youssef ha commentato: “Le prospettive sono di continuare con questi tassi di crescita. Per il 2020 potremmo arrivare ad un +50% di traffico dal mercato italiano, visto che lo scorso anno non sono state fatte molte attività di marketing. Nel 2020, con la crescita delle iniziative, potremmo superare il 50% di crescita anno su anno”. l.d.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte