EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Welcome lancia il servizio di consulenza legale per le adv

23/10/2019 15:17
Il lancio è previsto a gennaio. La nuova direttiva sui pacchetti ha visto un proliferare di richieste di pareri da parte delle affiliate, da qui la decisione del network

Con la nuova Direttiva europea sui pacchetti turistici la richiesta di pareri da parte delle adv è cresciuta, a fronte del fatto che sono spaventate dalla complessità della normativa stessa. Da qui la scelta di Welcome Travel di prevedere, per le affiliate, la possibilità di chiedere un servizio di consulenza legale, "che sarà lanciato a gennaio - fa sapere l'avvocato Carmine Criscione, consulente legale del network -, con abbonamenti che saranno a disposizione delle adv".

Numeri alla mano, in questi due anni in cui ha funzionato il servizio di consulenza legale con il parere online, sono arrivati 500 quesiti. Il che, osserva l'a.d. di Welcome, Adriano Apicella, "dimostra la necessità di assistenza legale che hanno le adv, per noi è una attività impegnativa da gestire - commenta il manager -, vista anche la nostra posizione intermedia tra l'esigenza delle adv e quella del fornitore. Ci stiamo inserendo in un ambito che è quello di supportare le agenzie per capire quali sono i loro diritti, se si stanno comportando correttamente in quello che è il loro operato nella gestione del cliente finale".

Questo è l'ambito individuato "ci vogliamo limitare a questo ruolo, però in questo ruolo vogliamo fare cultura, in quanto, se la nuova direttiva dice che l'adv è, e deve essere, un professionista anche in questo ambito dobbiamo supportarla nell'acquisire know how per poter operare in modo più corretto nella sua attività", speiga Apicella.

Il manager lo sottolinea forte e chiaro, "per le adv non siamo il partner con il quale fare causa al fornitore, non è il nostro ruolo, ma vogliamo inquadrare il regime giuridico, capire come si sta comportando l'adv e risolvere il suo problema". La consulenza fornita alle affiliate sarà a pagamento, ma "a prezzi più bassi rispetto al mercato", fa sapere Apicella. s.v.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte