EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Vendite Tax Free: a settembre Venezia ai vertici

25/10/2019 09:14
In Laguna vendite ai turisti internazionali a +25%. Merito degli statunitensi con uno scontrino medio che supera i 1.200 euro

L’autunno inizia con il piede giusto per il settore retail italiano che ha registrato una crescita record nelle vendite Tax Free, pari al 20% in più rispetto allo stesso periodo del 2018. La conferma arriva da Planet, società che offre soluzioni integrate per i pagamenti internazionali, inclusi i servizi di rimborso Iva, che nel suo ultimo Planet Intelligence Report ha evidenziato la perfomance dell’Italia in cui spiccano gli ottimi indicatori di Venezia.

Il mercato Tax Free settembrino in Laguna, infatti, ha fatto registrare un aumento delle vendite a turisti internazionali di ben il 25% rispetto al 2018, consolidando una crescita da inizio anno del 5%. Merito dei turisti statunitensi che hanno acquistato circa 1 prodotto su 3 fra quelli venduti ai turisti internazionali nel mese di settembre (+46% rispetto allo scorso anno), con uno scontrino medio che supera i 1.200 euro. Fra le altre nazionalità di spicco, i viaggiatori cinesi si sono attestati sul 17% di market share, anch’essi con acquisti in crescita del 27%, precedendo i turisti taiwanesi, russi e canadesi che hanno rappresentato, rispettivamente, il 12%, il 5% e il 4% nel computo totale delle vendite.

Per quanto riguarda la distribuzione dello shopping Tax Free fra le principali vie del capoluogo veneto, guidano indiscusse Calle Larga XXII Marzo e Via San Moisè, con rispettivamente il 52% e il 26% di quota di mercato, mentre la crescita nelle vendite più rilevante è stata ottenuta da Mercerie Orologio (+47% di vendite Tax Free nel mese).

“Nel corso del mese di settembre, che ha decretato il record di crescita nel giro d’affari Tax Free per il nostro Paese, la città di Venezia ha saputo distinguersi in modo particolare per capacità attrattiva del pubblico internazionale - commenta Sara Bernabè, general manager di Planet in Italia -. Si tratta di un risultato che fa ben sperare per gli ultimi mesi dell’anno in cui la città potrebbe consolidare ulteriormente il bilancio del 2019”. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us