EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Sviluppi ricettivi per l’Oman

31/10/2019 14:10
Nei prossimi mesi diversi nuovi attori si preparano a scendere in campo
di Nicoletta Somma

Fervono gli sviluppi sul fronte ospitalità in Oman. Nei prossimi mesi diversi nuovi attori si preparano a scendere in campo: sull'altipiano Jebel Akhdar a breve è previsto il completamento del primo adventure resort dell’Oman, il Green Peak Adventure Resort. Vicino a Salalah nella zona di Mirbat, è in apertura il secondo resort a marchio Alila in Oman, nel 2020; è stato, inoltre, appena annunciato il St. Regis in arrivo a Al Mouj Muscat nel 2022. Sono in cantiere altre iniziative, soprattutto nei dintorni della capitale: per esempio, Diar Ras Al Hadd, un progetto residenziale sviluppato da Dar Developments che consta di 3 hotel e 150 appartamenti il cui completamento è previsto entro il 2020 o il Muscat Golf Resort, con 1.000 camere, 215 ville e un campo da golf da completare entro il 2021. Infine il primo Jumeirah in Oman, all'interno del progetto Saraya Bandar Jissah, con 2 hotel di 280 camere e 426 ville, che sarà pronto entro il 2021.

Importante il volato sulla destinazione: "Attualmente possiamo contare su 11 voli diretti da Malpensa per Muscat operati da Oman Air e confermati anche per la stagione invernale – spiega Massimo Tocchetti, presidente Aigo e rappresentante per l’Italia dell'Ufficio del Turismo del Sultanato dell'Oman -. Importante è anche l'operazione di collegamenti diretti su Salalah, attiva da ottobre 2019 fino a maggio 2020 ad opera di Neos. Nel totale avremo una  disponibilità di posti su voli diretti pari al 25% rispetto allo scorso anno – specifica Tocchetti -. Inoltre possiamo contare su numerosi collegamenti operati da Emirates, Turkish Airlines, FlyDubai, Pegasus, Etihad e Qatar Airways, in partenza da diversi aeroporti italiani”.

Oltre a mantenere alta la visibilità verso il consumatore con campagne online, in collaborazione con Last Minute, eDreams e il Gruppo Alpitour, e attività sui social media, sono consistenti le attività rivolte al trade: “Supportiamo gli operatori con azioni volte agli aggiornamenti sul prodotto tramite educational organizzati in cooperazione con la Oman Air e alcuni dmc, quali Arabica Orient Tour, Magic Arabia e Zahara Tours e con operazioni formative e di incentivazione alle vendite, in collaborazione con operatori sulla destinazione quali Mistral - Quality Group e Originaltour – afferma Tocchetti -. A ciò si affianca uno sviluppo di prodotto mirato ai viaggiatori che praticano attività sportive e trovano in Oman un calendario di eventi internazionali che spazia dalla vela alla corsa, dalla bici al kite-surf, dal trail alle maratone. Un forte impulso alla crescita del nostro mercato è stato dato anche dall’operazione su Salalah, centrata sul prodotto mare inverno, che coinvolge Alpitour, Eden Viaggi, Turisanda e Veratour".


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte