EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Bluvacanze: "Siamo gli unici ad essere pronti per il Phygital"

22/11/2019 15:31
Al via la Convention 500 a bordo di Msc Grandiosa: il ceo Domenico Pellegrino spinge l'acceleratore sull'ibridazione tra digitale e offline. Anche nelle esperienze

“Siamo l’unica realtà del panorama della distribuzione turistica ad avere una struttura per entrare nella dimensione culturale Phygital, cioè omnicanale, con l’ibridazione o2o della parte Physical (offline) con quella Digital (online)”. E’ così che Domenico Pellegrino, ceo del gruppo Bluvacanze, ha aperto oggi i lavori della Convention 500 a bordo di Msc Grandiosa.

“Il modello della distribuzione turistica organizzata – ha spiegato il manager - rappresenta il reale valore aggiunto di un consumo esperienziale, che trova negli aspetti emozionali, garantiti dal contatto umano, le chiavi della memorabilità e dell’arricchimento”.

Sul palco – alla presenza dei partner dell’evento Travelport, Trenitalia e Alitalia - sono state ripercorse le tappe della recente crescita del network, partito poco più di due anni fa con la Convention New, quando è stato presentato un nuovo concept di distribuzione organizzata. Poi i momenti dedicati alla Resilienza, alla Perseveranza (con Revolaction) e al confronto collettivo con le agenzie del network grazie all’assessment del maggio scorso durante la “Non Convention” che si è tenuta al GoResort Perdepera.

La Direzione leisure ha illustrato i nuovi progetti che il network metterà in campo per gli agenti nei prossimi mesi tra innovazioni tecnologiche e prodotti esclusivi. E non è mancato un momento di open forum con la platea: “Mi piace utilizzare una metafora per spiegare il nostro percorso – ha affermato Claudio Busca, direzione generale leisure del Gruppo Bluvacanze –. È un po’ come se la nostra auto, dopo una lunga sosta in officina, sia finalmente ritornata in strada: gli abbiamo cambiato il motore, la carrozzeria, anche le gomme. Adesso è arrivato il momento di schiacciare forte sull’acceleratore. E sono sicuro che lo faremo tutti insieme sulla stessa strada. Together on the road”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte