EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Capodanno: le prenotazioni hanno perso la via di mezzo

11/12/2019 10:22
Dagli Stati Uniti e Cina ai best seller quali Parigi, Londra, Berlino, Costa Azzurra, Vienna, Budapest, Praga, ma anche tanta Italia, Marocco, Giordania e Israele

Un timing che è “sempre più in là…”. Le prenotazioni per il Capodanno 2020 si presentano così. Più precisamente, osserva Arianna Pradella, direttore commerciale di Caldana Europe Travel e Utat, “da una parte ci sono quelli che prenotano con molto anticipo (ancora in estate) per beneficiare di sconti prenota prima o di tariffe aeree più basse nel caso del lungo raggio. Dall’altra quelli che decidono a novembre inoltrato - afferma la manager a Guida Viaggi, quindi - manca tutta la via di mezzo”.
Quanto alle mete, per il lungo raggio di Utat primeggiano Stati Uniti e Cina. Per il prodotto Caldana Europe Travel i best seller sono i classici, cioè Parigi, Londra, Berlino, la Costa Azzurra, Vienna, Budapest, Praga, “ma anche tanta Italia – afferma Pradella -. Roma, Napoli, la Costiera Amalfitana e soprattutto tanta Puglia tra le più richieste per i nostri tour”.

Si vende ancora e regge bene, la testimonianza di Gabriella Broggi, pm di Cocktail: “Continuiamo a proporre le capitali europee, che per questo periodo rimangono il prodotto più venduto, con blocchi spazi e assumendoci dei rischi. Possiamo offrire, perciò, la garanzia di trovare buoni prezzi. Alla programmazione incentrata sul Vecchio Continente affianchiamo gli itinerari in Nord Europa con Tromsø e la Lapponia, in Spagna, in Portogallo, Francia, Grecia e Turchia, oltre a tour classici in Marocco e in Giordania”.
Dunque il Capodanno in agenzia si vende ancora a parere della manager, con una specifica: “Sicuramente per questo tipo di viaggi, che sarebbe più complicato fare da soli, si cerca la consulenza”.

Per Guiness Travel "Capodanno sold-out del Viaggio Guiness, già da settembre, sulle destinazioni al caldo: Marocco e India”, dichiara il product manager, Michele Mosca. Per le novità, la programmazione punta i riflettori su Vietnam e il tour Mosca & San Pietroburgo. “Una meta da ricordare, è la Special Edition Capodanno a Rio De Janeiro, nostro fiore all’occhiello, nel pieno dell’estate brasiliana”. 

Per King Holidays sono partiti molto bene i tour, soluzioni sulle quali il t.o. ha investito molto quest’anno, complice il calendario favorevole. “In Marocco - racconta la product manager, Barbara Cipolloni - abbiamo triplicato l’offerta con tre tour di gruppo sulle città imperiali, di cui uno in esclusiva per i nostri clienti con partenza il 27 dicembre, a cui si affiancano long weekend a Marrakech. Abbiamo posti volo in allotment da Roma, con possibilità di partenza anche dagli altri aeroporti italiani”.
I clienti che scelgono vacanze lunghe hanno privilegiato Marocco, Giordania, Israele. Per i weekend un buon riscontro è arrivato dalla Spagna e da Berlino. “Molto bene anche Lisbona e Malta”. Tra le novità, il tour operator ne ha inserita una su Cipro, “un soggiorno di cinque notti a Capodanno da Roma e da Venezia in collaborazione con Aegean, con escursioni giornaliere alla scoperta del patrimonio culturale e naturalistico dell’isola”.  

Per un approfondimento dell'argomento rimandiamo al numero 1582 di Guida Viaggi, in cui si possono scoprire anche quali sono le richieste più insolite che arrivano in agenzia. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte