EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Alitalia, oggi si decide un altro pezzo di futuro: parla Lufthansa

07/01/2020 09:49
Il vettore tedesco convocato in audizione alla Camera. L'obiettivo del governo è fare chiarezza sull'assetto della compagnia italiana: ma i conti peggiorano. E c'è il nodo-flotta

E’ il giorno delle audizioni, per Alitalia. Oggi saranno prima Lufthansa e poi il super-commissario Giuseppe Leogrande e il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli ad animare la discussione alla Camera dei Deputati.

Il focus è naturalmente sulla necessità di fare chiarezza sul futuro prossimo della compagnia, che ha usufruito del nuovo prestito-ponte da 400 milioni per garantirsi operatività fino a fine maggio, con il ministro del Mise Patuanelli che ha ribadito come questo sarà l'ultimo beneficio "statale" concesso al vettore.

Intanto la situazione economica della compagnia si fa più complicata: secondo il Sole 24 Ore nei primi nove mesi del 2019 Alitalia ha accumulato perdite della gestione industriale pari a quelle dell’intero 2018. Il margine operativo lordo (Mol) dei nove mesi è negativo, pari a -114 milioni, rispetto ai -120 milioni dell’intero 2018.

Sul piano dell’operatività, l’allarme arriva invece dalla flotta: attualmente il parco-macchine conta su 113 unità, ma delle quali 72 sono in leasing. Il Corriere della Sera ha spiegato che diversi accordi stanno in tal senso arrivando a scadenza, il che porterebbe il vettore a trovarsi con una flotta sotto i 100 aeromobili, ovvero la stessa di 30 anni fa.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us