EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Shopping in casa Uvet: acquisiti Econometrica e il Centro Studi Promotor

21/01/2020 15:37
Riservato il valore dell'operazione. Patanè sottolinea invece "il valore intrinseco di questa società per il mondo dell'auto e le potenzialità per il gruppo di entrare in questo mercato" - di Nicoletta Somma

Nuova acquisizione per Uvet: Econometrica e il Centro Studi Promotor entrano a far parte del gruppo. L’annuncio è stato dato oggi da Luca Patanè, presidente del Gruppo Uvet e presidente di Confturismo-Confcommercio, e da Gian Primo Quagliano, presidente di Econometrica, in occasione della 27a conferenza stampa del Centro Studi Promotor sulla situazione e le prospettive del mercato italiano dell’auto che si è tenuta oggi a Milano. Riservato il valore dell'operazione, ma Patanè ha sottolineato "il valore intrinseco di questa società per il mondo dell'auto e le potenzialità per Uvet di entrare in questo mercato". 

“Sono particolarmente lieto dell’accordo raggiunto con il Gruppo Uvet - ha dichiarato Gian Primo Quagliano, presidente Econometrica - perché la nuova collocazione consentirà ad Econometrica di intensificare il suo impegno nel settore della mobilità, mentre il Centro Studi Promotor continuerà con piena autonomia di giudizio, a condurre studi e analisi sul settore dell’auto ed estenderà anche il suo campo di studi all’intero settore della mobilità”.

"Sono orgoglioso che Econometrica e il Centro Studi Promotor entrino a far parte di Uvet - ha aggiunto Patanè -. L’ingresso di Econometrica servirà a realizzare ulteriori sinergie all’interno del gruppo soprattutto con la business unit di fleet management mentre il Centro Studi Promotor darà un prezioso supporto per le nostri periodiche analisi e studi sulla mobilità e sul turismo”.

"Questa è un'acquisizione importante per noi e l'abbiamo pensata da un po' di tempo a questa parte. Ci sono tanti motivi: il primo i dati. Cioè iniziare attraverso una società specializzata nella gestione dei dati a studiare di più la combinazione auto-turismo, un aspetto questo fondamentale. Secondariamente l'innovazione tecnologica. La tecnologia è disruptive e crea nuovi modelli". Non a caso parlando di guida autonoma e del suo futuro Patanè si è soffermato su una domanda: cosa faranno le persone se non guidano? Come si potrà intrattenerle? "Cambieranno le opportunità di entertainment all'interno delle macchine e quindi il Gruppo Uvet deve capire cosa può fare". Ma non è l'unica ipotesi: "Oppure il Gruppo Uvet potrebbe avere una sua flotta etc". Ci sono piccoli passi che si possono fare, ricorda il presidente, "per avvicinarsi come mentalità a quello che sarà il mondo futuro". Infine tra le motivazioni figurano anche le manifestazioni: "Credo che tra business travel e automotive si possa fare qualcosa ed anche Econometrica realizza degli eventi sulle flotte auto, quindi c'è una sinergia da questo punto di vista".

Il Centro Studi Promotor rimarrà a Bologna "anche perché stiamo cercando di fare una partnership con l'Università", aggiunge il presidente. Quagliano manterrà la sua carica e "una persona di Uvet andrà a dirigere la società insieme al presidente di Econometrica; si chiama Baroni".

Si ricorda che il Gruppo Uvet, con circa 2.000 dipendenti è presente in molti mercati europei e il suo giro d’affari si attesta a circa 2,9 miliardi di euro.

Econometrica è una società fondata nel 1984 da Gian Primo Quagliano che si occupa di analisi economiche e di comunicazione e che è oggi fortemente impegnata anche nel settore dell’auto aziendale con una piattaforma multimediale di comunicazione, su carta e on line.

Il Centro Studi Promotor è stato costituito da Gian Primo Quagliano nel 1993 all’interno di Promotor, la società presieduta da Alfredo Cazzola per l’organizzazione del Motor Show di Bologna e successivamente è stato acquisito da Econometrica; conduce sistematicamente dal 1993 un’inchiesta congiunturale mensile sul mercato dell’automobile ed inoltre analisi e studi originali sul settore dell’auto ed opera da sempre con assoluta autonomia di giudizio.

Nicoletta Somma


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us