EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Visit Usa Italia: primo candidato alla presidenza

28/01/2020 17:15
Massimo Loquenzi è uno dei due nomi in lista per la carica dell'associazione: nel suo programma, le iniziative per valorizzare il ruolo della stessa e promuovere la destinazione

Nel manifesto di Massimo Loquenzi, le linee principali del suo programma come eventuale nuovo presidente di Visit Usa Italia:

Linee guida:
-Recupero della centralità dell’ Assemblea, organo vitale dell’associazione e del ruolo della stessa; -Collaborazione con Brand Usa e Us Commercial Service: condivisione dei programmi (Showcase Usa – Italy, Travel Week Europe), suddivisione dei compiti, sinergie;

-Istituzione di un comitato consultivo composto da past -president per valorizzare esperienze passate di successo;

-Rinnovare rapporti con Vusa Commitees/Associations in Europa per scambio best practice, intelligence, vision; 

-Potenziare le attività di comunicazione rivolte al consumatore finale.

Iniziative rivolte alla rete agenziale

Obiettivi generali:

-Fornire strumenti di formazione sempre aggiornati che rendano gli agenti di viaggio degli esperti della destinazione;

-Migliorare e rafforzare i rapporti tra i tour operator soci e la rete agenziale;

-Fidelizzare gli agenti di viaggio già attivi nell’associazione attraverso workshop, educational, viaggi premio;

-Raggiungere le agenzie di viaggio facenti parte dei network che non partecipano ad oggi alle attività dell’associazione ma che sono attivi sugli Usa;

-Studiare formule socio sostenitore per agenti di viaggio (indipendenti, network e consulenti) con  corollario offerte speciali e programmi di mini fam trip affidati a tour operator per assecondare  formazione sul campo e incentivare le vendite;

Formazione

Visit Usa Italy avrà il compito di integrare, coordinare e veicolare i corsi di formazione online delle singole destinazioni americane attraverso i seguenti strumenti:
- creazione di una pagina sul sito dell’associazione con i link diretti ai corsi di formazione online sulle destinazioni  americane;

-sinergie con Brand Usa per promuovere il nuovo corso di formazione online in Italiano che sarà attivo dal 2020;

-riduzione progressiva del numero di webinar e comunque apportando aggiornamenti a quelli programmati;

-inserimento sul sito di una lista di agenti di viaggio esperti sugli Usa.

Eventi/Workshop

Visit Usa Italy, attraverso l’organizzazione di workshop, incontri ed eventi B2B su tutto il territorio nazionale, avrà l’obiettivo di favorire l’incontro tra soci e agenti di viaggio, al fine di facilitare lo scambio e la continua formazione.

- Visit Usa American Day: continuare e, se possibile, incrementare la formula American Day (tappa  singola o più tappe);

-Creazione di un nuovo format:  Visit Usa Caffè/Aperitivo. Organizzare dei mini workshop della 
 durata di 2 ore con format light - low cost: es. 30 agenzie e 10 soci. 3 tappe, ognuna con due città 

Educational

-Organizzazione di mini fam trip con  eventuale contributo economico da parte degli agenti di viaggio. Ogni Fam trip sarà accompagnato da un tour operator per favorire il contatto TO/agenti con la collaborazione di destinazioni, compagnie aeree, catene alberghiere, noleggiatori e fornitori soci dell’associazione che metteranno a disposizione gratuità / tariffe scontate;

-Studiare la formula “Fam on your Own”: possibilità di dare accesso a tariffe scontate, agevolazioni agli agenti di viaggio che visitano gli Stati Uniti.


Fiere del turismo italiane:

-Riconsiderare partecipazione con uno stand alle principali manifestazioni;

Consumer/comunicazione:

-Aggiornamento costante del sito Visit Usa con informazioni, fotografie, link ai siti e alle photogallery dei soci;

- Mantenimento e incremento attività sui canali social (Fb, Ig), possibilità di creare dei contest per  creare maggior engagement con il consumer;

-Possibilità di creare una sezione blog/forum del sito, a disposizione dei soci per condividere curiosità, informazioni, video e fotografie di viaggio;

-Invio di una newsletter trimestrale a tutti i soci e agenti di viaggio con update delle iniziative dell’associazione;

-Possibilità di organizzare e/o partecipare ad eventi aperti al pubblico.

Intelligence:

-Creazione osservatorio del turismo verso gli Usa, per uso interno e per partner ed istituzioni italiani ed Usa;

-Favorire lo scambio di idee e informazioni tra soci creando dei forum, incontri, think tank.

Altri temi da tenere in considerazione:
a) Astoi;
b) Italy Meets... mega fam;
c) Travel awards;
d) Fondazione Italia – Usa;
e) Amcham.
 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us